Home»Auto sportive»Pogea “anabolizza” 500 Abarth, che diventa Ares e tocca i 404 CV

Pogea “anabolizza” 500 Abarth, che diventa Ares e tocca i 404 CV

0
Condivisi
Pinterest Google+

Pogea Racing ha deciso che 135 CV erano troppo pochi e così ha trasformato la 500 Abarth, equipaggiata con l’unità da 1.4 litri, in una sorta di missile da 404 CV. Non a caso il modello è stato ribattezzato Ares, il mitologico dio del combattimento figlio di Zeus. Del motore originale della 500 Abarth praticamente nessun componente è rimasto uguale e tutto è stato ottimizzato o cambiato, dalla testa alla biella fino all’impianto di scarico senza contare l’inedito sistema di raffreddamento. Oltre ai già citati 404 CV, la 500 Abarth Ares vanta anche una coppia di 445 Nm. Il motore è abbinato al rivisitato cambio a 5 rapporti con blocco del differenziale. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 4,7 secondi, mentre la velocità massima dichiarata raggiunge i 288 orari.

Per tenere incollato alla strada il missile tascabile, la Pogea Racing, il cui quartier generale si trova sul versante tedesco del lago di Costanza, a Fridriechshafen, ha sviluppato uno specifico kit in carbonio che allarga anche “la presenza” su strada di 500 Abarth con, tra le altre cose, un diverso cofano, un nuovo spoiler anteriore ed una inedita grembialatura posteriore. I parafanghi sono cresciuti di quasi 5 centimetri (48 millimetri per la precisione) per ospitare pneumatici sportivi da 215/35 montati su cerchi in lega da 18 pollici. L’impianto frenante, naturalmente rosso (assieme al nero il colore che caratterizza il modello, anche nell’allestimento degli interni), è all’altezza delle prestazioni con i suoi generosi dischi. La 500 Abarth Ares verrà prodotta in appena 5 esemplari al costo di 58.950 euro. Mentre per il solo motore potenziato “bastano” 21.000 euro.

Articoli precedente

Skoda Vision E, concept elettrico per il Salone di Shanghai

Articolo successivo

Esso "lima" verde e diesel. Medie prezzi praticati in forte calo