Home»Auto sportive»Audi RS6 ibrida: un mostro da oltre 1000 cv by ABT

Audi RS6 ibrida: un mostro da oltre 1000 cv by ABT

0
Condivisi
Pinterest Google+

I 605 cv dell’Audi RS6 non sono abbastanza? Nessun problema: da anni ABT realizza versioni ancora più potenti della versione tedesca. Questa volta, però, il tuner tedesco con la RS6-E si è spinto oltre le “semplici” elaborazioni. Come lascia intendere il nome, si tratta di una RS6 ibrida, alla quale è stato aggiunto un modulo elettrico al possente V8. Il risultato è un vero e proprio bolide da oltre 1000 cv.

Forte dell’esperienza maturata nel Campionato di Formula E,  ABT ha realizzato un motore elettrico. Alimentato da una batteria da 13,6 kWh sviluppa 288 cv ed è associato al gruppo cambio. L’obiettivo di questa unità è uno: offrire un ulteriore “boost” di potenza quando richiesto dal guidatore. Il 4.0 V8 biturbo della “normale” Audi RS6 sviluppa 605 cv e 700 Nm di coppia. Numeri che permettono alla grossa station wagon tedesca di raggiungere i 250 km/h e accelerare da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi.

Audi RS6 ibrida

Audi RS6 ibrida: un’accelerazione bruciante

ABT ha già a listino una versione più potente da 730 cv grazie alle modifiche all’impianto di aspirazione, scarico e gestione elettronica. Ma grazie al motore elettrico la RS6 ibrida fa un ulteriore salto in avanti per quanto riguarda le prestazioni. La potenza complessiva sale a 1.018 cv e la coppia a 1291 Nm. Quanto basta per far salire la velocità massima a 320 km/h e abbassare di 4 decimi il tempo da 0 a 100 km/h. Per coprire la più classica delle accelerazioni, l’Audi RS6 ibrida impiega solo 3,3 secondi.

Al momento questa RS6 ibrida è solo un prototipo, ma tutto fa pensare che possa avere un continuo produttivo. E i punti a suo favore sarebbero più di uno. Innanzitutto, la RS6-E rappresenta concretamente il passaggio di know-how dalle competizioni alla strada. Secondo, l’elettrificazione è un processo che sta coinvolgendo tutti i costruttori, Audi compresa. Con la sua RS6 ibrida, ABT potrebbe anticipare quanto svilupperà Audi per la sua prossima generazione di RS6.

Audi RS6 ibrida

Modifiche meccaniche ma non solo…

Per questa Audi RS6 ibrida ABT non si è limitata a inserire un motore elettrico e una batteria. L’assetto è stato rivisto nella taratura di molle e ammortizzatori. Diversi sono anche i cerchi da 21″: hanno razze in carbonio e profilo alto. Una soluzione, quest’ultima, che permette di migliorare l’aerodinamica.

In questa direzione sono state apportate delle modifiche anche alla carrozzeria. Nel frontale, il paraurti anteriore è stato ridisegnato nelle prese d’aria e dotato di uno splitter aggiuntivo. Stessa cosa dicasi per la coda dove sopra il lunotto c’è uno spoiler di maggiori dimensioni e un estrattore modificato. Le fiancate, infine, integrano delle bandelle sottoporta che permettono di migliorare il flusso d’aria intorno all’auto.

> GUARDA TUTTI I VIDEO DI YELLOW MOTORI SUL CANALE DI YOUTUBE

 

 

Articoli precedente

Climatizzatore ancora a pagamento sulle auto, la "denuncia" di DAT-Italia

Articolo successivo

Ford Focus: la media americana mette la quarta e cambia volto