Home»News»Anno dell’auto elettrica: i nuovi modelli a zero emissioni del 2018

Anno dell’auto elettrica: i nuovi modelli a zero emissioni del 2018

0
Condivisi
Pinterest Google+

Anno dell’auto elettrica: i nuovi modelli a zero emissioni del 2018

Il mercato dell’auto elettrica diventa più spumeggiante: per necessità più che per virtù. Nel corso del 2018 debutteranno nuovi modelli e quello di serie a zero emissioni più venduto, la Nissan Leaf, viene aggiornato. Non solo: Porsche, secondo le informazioni raccolte da Automotive News, svilupperà una inedita piattaforma per un’auto sportiva a due porte.

Nuova piattaforma Porsche anche per Audi e Lamborghini

Si tratterebbe di un’architettura differente rispetto a quella della Mission E, la J1. La prossima piattaforma si chiamerebbe SPE e potrebbe venire impiegata anche da altri brand del gruppo, come Lamborghini o Audi, che ha realizzato le varianti e-tron su architetture proprie. Con il “pianale” condiviso, tipo quello PPE della Macan e della Q5 a zero emissioni, verrebbero ridotti i costi. L’ipotesi è che sulla SPE possa nascere la versione di serie della Lamborghini Terzo Millennio o l’erede della R8 e-tron.

La compatta Bmw i3 si fa sportiva e dopo 8 anni la Leaf viene rinnovata

Le certezze elettriche del 2018 sono invece la nuova Bmw i3 S, la variante più dinamica della compatta bavarese a zero emissioni. Le prestazioni sono più sportive, come dimostrano i 14 CV di potenza in più (184) e la coppia maggiorata di 20 Nm (270). L’autonomia dichiarata è di 280 chilometri. La seconda generazione della giapponese Leaf viene presentata in questi giorni a Tenerife ed arriva sul mercato tra non molto. In dicembre, il costruttore aveva fatto sapere che la richiesta è elevata: già 10.000 ordini. Il raggio d’azione dichiarato passa da 250 a 378 chilometri. Il modello ha debuttato nel 2010 ed è finora stato commercializzato in 285.000 esemplari.

I debutti premium della Jaguar I-Pace e della Audi e-tron Quattro

Nel corso dell’anno dovrebbero debuttare anche due modelli premium. Il primo in ordine di tempo dovrebbe essere la Jaguar I-Pace equipaggiato con un pacco batteria agli ioni di litio da 90 kWh. L’autonomia potenziale è di 500 chilometri. Il modello, fabbricato in Austria da Magna Steyr, è di dimensioni generose con i suoi 4,68 metri di lunghezza. A distanza di qualche settimana dovrebbe poi essere la volta della Audi e-tron Quattro prodotta in Belgio. La potenza anticipata è di 400 CV, il raggio d’azione di 500 chilometri. Hyundai ha confermato per l’anno in corso l’arrivo della declinazione a zero emissioni del suv compatto (4,17 metri di lunghezza) Kona. Anche in questo caso, l’autonomia massima dovrebbe raggiungere i 500 chilometri. Per evitare di appesantire i costi, sarà disponibile anche una variante con una batteria dalla capacità ridotta.

Auto elettrica low cost e.Go Life e, forse, la Tesla Model 3 arriva in Europa

Cebit

Il 2018 sarà anche l’anno di e.Go Life, una tascabile cittadina tedesca dal prezzo accessibile, cioè a partire da 15.900 euro. Gli ordini sono già aperti. È una quattro posti da 335 centimetri che in questa configurazione ha 100 chilometri di raggio d’azione. Con soluzioni più impegnative (17.400 o 19.000) euro si potrà avere anche con 115 o 150 chilometri di autonomia. In teoria nel corso del 2018 dovrebbe diventare disponibile anche in Europa la nuova Tesla Model 3, ma i ritardi nella produzione suggeriscono cautela.

Articoli precedente

Kia Forte, la terza generazione è più sportiva per piacere agli americani

Articolo successivo

Quotazioni alle stelle, ai massimi da 37 mesi, prezzi salgono ancora