Home»News»Cruise AV, l’auto senza volante né pedali di General Motors

Cruise AV, l’auto senza volante né pedali di General Motors

0
Condivisi
Pinterest Google+

Cruise AV, l’auto senza volante né pedali di General Motors

Senza volante, tanto che già dal prossimo anno “al volante” potrebbe non essere più sinonimo di guida, almeno non secondo General Motors. Il colosso americano ha presentato la Cruise AV, un modello elettrico basato sulla Chevrolet Bolt, che verrà prodotto senza alcuni elementi “superficiali”. Come, appunto, il volante ed i pedali.

General Motors ha già chiesto le autorizzazioni all’NHTSA

Il progetto dell’auto senza volante è tanto serio che General Motors ha già chiesto l’autorizzazione alle autorità della NHTSA. La società guidata da Mary Barra ha un piano per trasferire su strada almeno 2.500 veicoli a guida autonoma da impiegare come taxi. Con questa mossa General Motors accelera ulteriormente sul fronte delle auto senza pilota e sembra essere in grado di offrire il livello 5.

Primi test per l’auto senza volante in corso a Phoenix e San Francisco

Con Cruise AV potrebbe così debuttare una nuova gamma di veicoli in grado di offrire servizi inediti in funzione della mobilità del domani. La sperimentazione delle prime auto è già in corso sia a Phoenix sia a San Francisco. GM, insomma, si spinge oltre quanto aveva fatto Google che aveva testato per anni i suoi “ovetti” senza volante. Il colosso di Mountain View aveva poi accantonato il progetto puntando al solo sviluppo della tecnologia attraverso la controllata Waymo.

Articoli precedente

Enza Magliocco nuovo capo del Marketing di Seat Italia

Articolo successivo

Rosenqvist re del Marocco: vince l'ePrix e balza in testa alla classifica piloti