Home»News»La sfida di Borgward: il suv BX7 non ancora in vendita iscritto alla Dakar

La sfida di Borgward: il suv BX7 non ancora in vendita iscritto alla Dakar

0
Condivisi
Pinterest Google+

La sfida di Borgward: il suv BX7 non ancora in vendita iscritto alla Dakar

Borgward torna sotto i riflettori con una notizia di carattere “sportivo”: iscriverà il team Borgward BX7 Dakar all’edizione 2018 del rally. In gennaio la gara che dal 2009 è rinato in Sud America si corre per la quarantesima volta ed il marchio tedesco resuscitato con fondi cinesi schiererà una vettura ufficiale.

Fuchs, già 12° alla Dakar, al volante del suv BX7

Il suv Borgward BX7 sarà affidato al pilota peruviano Nicolas Fuchs, che quest’anno aveva chiuso la prova al dodicesimo con una Mitsubishi. La Dakar 2018 partirà da Lima il 4 gennaio per arrivare il 20 a Cordoba, in Argentina, dopo aver attraversato anche la Bolivia. L’altro membro dell’equipaggio di Borgward è il navigatore argentino Fernando Mussano con il quale Fuchs ha fatto coppi anche nel WRC 2. “È un onore poter rappresentare un marchio tedesco con un passato così prestigioso”, ha dichiarato il pilota peruviano.

La fiducia di Anliker: “Supererà tutti gli ostacoli”

Tom Anliker, vice presidente di Borgward con delega alle vendite, si è dimostrato fiducioso. A giudizio del manager il suv BX7 “supererà tutti gli ostacoli con le sue elevate capacità e grazie alla sua resistenza alle diverse superfici e alle condizioni climatiche”. Il primo modello della seconda vita del marchio tedesco, accompagna il suo debutto nei concessionari con quello su strada. In Germania, le vendite di BX7 dovrebbero cominciare prima della fine dell’anno. In settembre, il costruttore aveva fatto parlare di sé con il concept Isabella esibito al Salone di Francoforte.

Articoli precedente

TotalErg aumenta i listini consigliati. Brent ai massimi dal 2015

Articolo successivo

Corvette ZR1, la Chevrolet stradale più potente di sempre