Home»News»Brembo crea valore, prima al mondo nell’Automotive Components

Brembo crea valore, prima al mondo nell’Automotive Components

0
Condivisi
Pinterest Google+

I freni rendono, soprattutto se funzionano bene come nel caso di quelli di Brembo. Che secondo uno studio del Boston Consulting Group (BCG) è la prima azienda al mondo nel segmento “Automotive Components” come capacità di creare valore.

Brembo, miglior performance 2012-2016

Brembo, specializzata negli impianti frenanti di auto, motocicli e veicoli commerciali, ha un fatturato di quasi 2,3 miliardi con un utile di 240 milioni. Sulla base dell’indice Total Shareholder Return (TSR) la società presieduta da Emilio Bombassei è risultata quella con la miglior performance al mondo tra il 2012 ed il 2016. Naturalmente è prima anche in Italia fra le aziende quotate in borsa al Ftse Mib 40 di Milano. Gli analisti del BCG hanno preso in esame 2.500 società in tutto il mondo per redarre il “How Top Value Creators Outpace the Market – For Decades”.

FCA nel top 10 in Italia

Anche Fiat Chrysler Automobiles si conferma nella Top 10, ma solo nazionale. Il BCG pubblica annualmente la classifica delle aziende creatrici di valore e l’edizione 2017 propone, a livello globale, alcuni elementi di interesse. Ad esempio, le dieci aziende che nel mondo hanno creato maggior valore hanno fatto registrare una crescita del TSR superiore al 40%. Tecnologia, media e telecomunicazioni sono fra i comparti che assicurano la miglior “resa”. Non a caso ai primi tre posti ci sono Netflix, Nvidia e Tencent Holdings.

Articoli precedente

Piccola e più sicura, brake assist attivo di serie sulla Smart

Articolo successivo

La Spaghetti Car BMW i3 venduta all'asta per 100.000 euro