Home»Auto sportive»Ford Mustang: si conferma la sportiva più venduta al mondo

Ford Mustang: si conferma la sportiva più venduta al mondo

0
Condivisi
Pinterest Google+
La Ford Mustang è la sportiva più venduta al mondo. Stando ai dati elaborati da IHS Markit, la coupé americana nel 2017 è stata venduta in quasi 126.000 esemplari. Un successo che l’iconica sportiva Ford consegue per il terzo anno consecutivo. E la Ford Mustang ha raccolto grandi consensi perfino in Cina. Oltre la Grande Muraglia l’anno scorso ne sono state vendute 7.125 unità.
Un successo che la Ford Mustang punta a ripetere anche nel 2018 grazie alla versione aggiornata che sarà in vendita in Europa nel corso del secondo semestre. Nel dettaglio la sportiva americana ha aggiornamenti estetici e interni arricchiti con nuovi materiali più raffinati e un inedito quadro LCD da 12″ pollici.

> FORD MUSTANG: TUTTE LE NOVITA’ DELLA VERSIONE 2018

Novità anche sotto il cofano, con il possente 5.0 V8 la cui potenza cresce a 450 cv e il debutto di un nuovo cambio automatico a 10 rapporti che promette passaggi di marcia ancora più rapidi e fluidi. Ma le novità non sono finite… Con la Ford Mustang 2018 viene implementata l’elettronica con la possibilità di personalizzare separatamente la risposta di sterzo, motore, sospensioni e cambio. Inoltre, per l’impianto di scarico è prevista la modalità “Good Neighbour” che permette di “zittire” il sound del motore in modo da non disturbare quando si è nei centri abitati in determinate fasce orarie.

ford mustang bullitt

FORD MUSTANG BULLITT: UNA SERIE LIMITATA DAVVERO SPECIALE

 Per gli appassionati delle “pony car”, la Ford Mustang dal mese di giugno sarà disponibile anche nell’esclusiva versione Bullitt (foto qui sopra). Presentata al Salone di Ginevra, è una serie limitata che rende omaggio alla leggendaria Mustang GT protagonista nell’omonimo film con Steve McQueen del 1968.  

> GUARDA TUTTI I VIDEO DI YELLOW MOTORI SUL CANALE DI YOUTUBE  

 
Articoli precedente

Dieselgate, un caso sempre aperto: perquisiti gli uffici di Porsche e Audi

Articolo successivo

Consegnata a Roberto Tronconi la prima DS 7 Crossback "La Premiere"