Home»News»Formula 1: le vetture del futuro saranno così?

Formula 1: le vetture del futuro saranno così?

0
Condivisi
Pinterest Google+

Come saranno le vetture di Formula 1 del futuro? Antonio Paglia, designer italiano le immagina così, come le vedete nella foto. Auto dalle linee sinuose e dotate di cupolino protettivo integrato con la carrozzeria. Decisamente più aggraziato della soluzione che verrà adottata dalla stagione 2018.

La sicurezza prima di tutto

Come i più appassionati di Formula 1 sapranno, dal 2018 le vetture saranno dotate dell’Halo. In pratica un roll-bar realizzato in fibra di carbonio che svolge due funzioni. Riparare il casco (quindi la testa) del pilota in caso impatto contro oggetti o di ribaltamento della vettura. Una soluzione tecnica resasi necessaria per aumentare sempre più la sicurezza dei piloti. Ma che non ha convinto tutti dal punto di vista estetico.

La FIA ha recentemente testato anche una soluzione diversa all’Halo. Uno schermo protettivo, ma questa soluzione è stata scartata. Sulle odierne vetture di Formula 1 ha dato a diversi piloti la sensazione di nausea e visibilità non ottimale a causa delle vibrazioni.

Formula 1: uno sguardo al futuro

Partendo proprio però dallo schermo protettivo, Antonio Paglia ha immaginato le vetture di Formula 1 del 2025. Auto dotate di uno cupolino simile a quello degli aerei caccia, completamente integrato nella carrozzeria. Secondo la visione del designer, le auto hanno pneumatici di sezione più larga di quelli odierni e un’aerodinamica più evoluta. In particolare la carrozzeria ha forme più sinuose, modellate dai flussi d’aria e appendici aerodinamiche supplementari. A completare l’elaborazione grafica di Antonio Paglia ci sono livree che traggono ispirazione dalle vetture di Formula 1 degli anni 80 e 90.

 

Articoli precedente

Subaru Impreza atto quinto: appuntamento a Francoforte

Articolo successivo

Boreas: anche la Spagna avrà la sua hypercar