Home»News»Formula Uno: Il GP d’Italia resterà a Monza per i prossimi tre anni

Formula Uno: Il GP d’Italia resterà a Monza per i prossimi tre anni

0
Condivisi
Pinterest Google+

Lo storico circuito di Monza farà ancora parte, almeno per i prossimi tre anni, del Mondiale di Formula Uno. Dopo un’estenuante trattativa, durata mesi, Ecclestone e Angelo Sticchi Damiani (Presidente dell’Aci) nelle scorse ore hanno finalmente raggiunto un’intesa. Nel dettaglio, l’accordo raggiunto in seguito a un investimento di 68 milioni di dollari (ripartiti in tre tranche annuali) consentirà all’autodromo di Monza di ospitare il Gran Premio d’Italia per i prossimi anni, fino al 2019.

Nel comunicare la notizia Sticchi Damiani ha voluto ringraziare tutte le persone che hanno reso possibile tale risultato: “Pur tra mille difficoltà e con un grande impegno siamo arrivati alla firma definitiva del contratto per Monza. A nome di tutti gli sportivi italiani, devo ringraziare il Premier, Matteo Renzi, e il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, che, poco più di un anno fa, hanno creduto in questo obiettivo e creato le condizioni per raggiungere, insieme, questo importantissimo risultato”.

“Un ringraziamento particolare –ha proseguito Sticchi Damiani – lo dobbiamo anche al Governatore Maroni e a tutta la Giunta lombarda, per aver sostenuto, in maniera determinante, questa difficile trattativa. Abbiamo così scongiurato la maledetta ipotesi che, dopo 70 anni, l’Italia potesse perdere una delle più prestigiose, storiche e affascinanti gare automobilistiche del mondo. Adesso avanti, insieme, con l’obiettivo di far diventare il Gran Premio di Monza, nei prossimi anni, un evento ancora più importante, in grado di affascinare e attrarre sempre più gli appassionati di tutto il mondo.”

Articoli precedente

BMW Art Car: ecco la M6 GTLM by John Baldessari

Articolo successivo

Il parco auto dei sogni: una giornata con 2CV, DS23 Pallas e 104 ZS