Home»News»A Monaco i 40 anni di Renault in F1 e di Star Wars. E la nuova Megane RS

A Monaco i 40 anni di Renault in F1 e di Star Wars. E la nuova Megane RS

0
Condivisi
Pinterest Google+

Ricorrenze e debutti per Renault a Montecarlo in occasione del GP di Formula 1 con il quale si è rivista una doppietta Ferrari: una circostanza che non accadeva dal 2010 ad Hockenheim. La Losanga ha celebrato i 40 anni nel circuito congiuntamente a Walt Disney, che ha festeggiato i 40 anni dell’uscita di Star Wars. Di più: a Monaco, sempre nel fine settimana dedicato al GP più esclusivo della Formula 1, la nuova Renault Megane RS ha fatto la propria prima apparizione ufficiale. È accaduto venerdì con al volante Nico Hülkenberg. La declinazione sportiva del modello verrà presentata dopo l’estate al grande pubblico al Salone di Francoforte.

Verrà commercializzata a partire dal primo trimestre del 2018. Per la prima volta, informa il costruttore, “integrerà una duplice proposta di trasmissioni: manuale ed EDC a doppia frizione”. Per Hülkenberg “Renault Sport ha fatto un ottimo lavoro sulle performance”: “Ho potuto testare la Megane RS durante lo sviluppo e ho apprezzato, fin dal primo giro di pista, l’eccellenza del telaio”, ha assicurato.

Non ci sono indiscrezioni sul motore che però, probabilmente, deriverà dal quattro cilindri 1.800 turbo della coupé Alpine che potrebbe arrivare ad erogare circa 300 CV.

Il film Star Wars (Guerre stellari: una nuova speranza) era approdato nelle sale cinematografiche il 25 maggio del 1977 negli Stati Uniti prima innescando una vera Star Wars mania che resiste ancora oggi, mentre mentre la prima RS 01 con motore turbo aveva esordito il 16 luglio dello stesso anno in Formula 1 a Silverstone. “I due brand avevano molteplici motivi per celebrare i quattro decenni trascorsi, con sette Campioni del Mondo al volante di una monoposto con motore Renault e sette Oscar per il franchising Star Wars”, informa una nota. In Formula 1, Renault ha ottenuto 12 titoli di Campione del Mondo e 170 vittorie.

Articoli precedente

Binz E, la Tesla Model S per l'estremo saluto "politicamente corretto"

Articolo successivo

Polito Charge While Driving, test a Susa per la ricarica wireless "italiana"