Home»News»Multispazio “à la carte”, Citroen Berlingo anche a passo lungo a 7 posti

Multispazio “à la carte”, Citroen Berlingo anche a passo lungo a 7 posti

0
Condivisi
Pinterest Google+

Multispazio “à la carte”, Citroen Berlingo anche a passo lungo a 7 posti

Il multispazio a portata di mano e con due posti in più, cioè a partire da 20.350 euro, il prezzo dell’entry level del nuovo Citroën Berlingo ed in versione a passo lungo. Il Doppio Chevron aveva esibito l’aggiornato van al Salone di Ginevra e da qualche giorno sono stati aperti gli ordini in Italia.

Multispazio con tanto posto: 186 litri in 28 vani portaoggetti

È disponibile nelle varianti Live, Feel e Shine con motori e benzina e gasolio. La terza generazione del Citroen Berlingo offre 19 tecnologie di aiuto alla guida e 4 di supporto alla connettività (funzione Mirror Screen con Android Auto e Apple CarPlay) mutuati da altri modelli della gamma. A beneficio della modularità il sedile anteriore del passeggero è a scomparsa, mentre i tre divani della seconda fila sono indipendenti. Il bagagliaio ha una capacità standard di 775 litri, ma gli occupanti possono contare anche su 186 litri ricavati dai 28 vani portaoggetti. Per la prima volta Citroen Berlingo dispone di una variante a passo lungo (1.200 euro in più per averla), la XL, che misura 4,753 metri di lunghezza. In questa configurazione ci sono i due posti in più.

Trenta centimetri che hanno la differenza anche per la lunghezza di carico

In versione normale il multispazio transalpino arriva a 4,4 metri. La lunghezza di carico oscilla così tra i 305 ed i 270 centimetri. Le linee sono quelle ormai classiche del Doppio Chevron, con gli AirBump inseriti nella parte inferiore delle portiere, e l’offerta include il programma Citroën Advanced Comfort. Fra i sistemi di assistenza alla guida ci sono il regolatore di velocità adattativo con funzione Stop (disponibile prossimamente), freno di stazionamento elettrico, telecamera di retromarcia con Top Rear Vision, Grip Control con Hill Assist Descent o controllo della stabilità del rimorchio.

Un PureTech ed un BlueHDi declinato in tre livelli di potenza

Il motore benzina è il PureTech da 1.2 litri da 110 CV e 205 Nm di coppia che nel ciclo di omologazione NEDC è accreditato di una percorrenza fino 18,2 km per litro. Il BlueHDi da 1.5 litri è declinato su tre livelli di potenza: 75, 100 e 130 S&S. I consumi possono scendere fino a 4,1 l/100 km. I 20.350 euro dell’entry leve si riferiscono al modello Live a passo corto equipaggiato con il motore diesel da 75 CV. Per il benzina servono 100 euro in più e 21.650 per la variante XL. Il top di gamma è il Citroën Berlingo in allestimento Shine a passo lungo con il BlueHDi 130 S& e cambio automatico a 8 rapporti. Costa 28.450 euro.

 

Articoli precedente

Il Cravattino sfoggia un nuovo Blazer: Chevrolet aggiorna il suv medio

Articolo successivo

Ferrari 250 GTO, in agosto a Pebble Beach l'asta da record per 45 milioni