Home»News»Nuova Dacia Duster: la guida all’acquisto

Nuova Dacia Duster: la guida all’acquisto

1
Condivisi
Pinterest Google+

Nuova Dacia Duster: la guida all’acquisto

La nuova Dacia Duster è già in vendita. Per chi fosse interessato all’acquisto la rete di concessionarie resterà aperta nei weekend dell 20-21 e 27-28 gennaio. Un’opportunità per vedere da vicino e toccare con mano le tante modifiche che hanno interessato la suv rumena. Un’auto profondamente rinnovata, più tecnologica e sicura, ma che si conferma sempre un acquisto intelligente.

Per quanto sia stata profondamente rinnovata, la nuova Dacia Duster mantiene prezzi di acquisto allineati a quelli della precedente generazione. Il listino parte infatti sempre da 11.900 euro per la versione base con il 1.6 benzina e la sola trazione anteriore. Rispetto al passato, però, cambiano le dotazioni (più ricche) e gli allestimenti. Adesso la suv rumena è disponibile in 4 differenti allestimenti: Access, Essential, Comfort e l’inedito Prestige.

Gli allestimenti della nuova Dacia Duster

Si parte con la “base” Access che ha una dotazione essenziale. Di serie ci sono cerchi in acciaio di 16”, alzacristalli elettrici anteriori, limitatore di velocità, luci automatiche e rispetto alla precedente generazione anche Luci di posizione a Led, servosterzo elettrico e sistema di aiuto alle partenze in salita. Prezzo: da 11.900 euro

Più interessante è l’allestimento Essential che aggiunge i fendinebbia, la radio con prese usb, le barre sul tetto e, per le versioni a quattro ruote motrici, anche il sistema che rallenta automaticamente l’auto nelle discese più ripide. Prezzo da 12.600 euro

> Leggi anche: La prova su strada della nuova Dacia Duster

Per chi vuole una Duster dalla dotazione completa l’allestimento da scegliere è il Comfort. Alle dotazioni fin qui menzionate si aggiungono infatti cerchi in lega da 16”, alzacristalli elettrici posteriori, cruise control, climatizzatore manuale, sensori di parcheggio posteriori, navigatore satellitare e il volante regolabile in altezza e profondità rivestito in eco-pelle. Prezzo da 14.300 euro

Per chi non vuole rinunciare proprio a nulla neanche sulla suv rumena c’è infine l’allestimento Prestige. Ha di serie ruote in lega da 17”, climatizzatore automatico, telecamera posteriore per fare manovra, sedile con supporto lombare e regolazione in altezza, sistema che avvisa della presenza di veicoli nell’angolo cieco degli specchietti. Sul fronte dell’estetica ci sono protezioni sottoscocca, barre tetto e specchietti con effetto alluminio e vetri posteriori e lunotto oscurati. Prezzo da 15.300 euro

La gamma motori della nuova Dacia Duster

Come la precedente generazione, la nuova Dacia Duster è disponibile con una gamma di motori in grado di soddisfare diverse esigenze. La proposta a benzina è costituita dal 1.6 Sce, un quattro cilindri da 115 cv che può essere abbinato alla trazione anteriore oppure a quella integrale. Nell’arco del 2018 sarà proposta anche una versione con alimentazione a Gpl, con un impianto realizzato dalla Landi Renzo.

Più articolata la scelta turbodiesel della nuova Dacia Duster con il 1.5 turbodiesel declinato in due livelli di potenza: 90 oppure 110 cv. La versione da 90 cv è abbinata alla sola trazione anteriore, ma può essere equipaggiata anche con il cambio a doppia frizione EDC. Il 1.5 dCi più potente, invece, è disponibile anche con le quattro ruote motrici.

 

> GUARDA TUTTI I VIDEO DI YELLOW MOTORI SUL CANALE YOUTUBE

Articoli precedente

Autoimmatricolazioni: Nissan prima in Germania. Seat taglia, Dacia al 6%

Articolo successivo

Melodie Suzuki al Festival di Sanremo 2018: è auto ufficiale