Home»News»Opel: nello stabilimento di Rüsselsheim 160 colonnine per le elettriche

Opel: nello stabilimento di Rüsselsheim 160 colonnine per le elettriche

1
Condivisi
Pinterest Google+

Opel punta sulla mobilità elettrica

Presso il Centro Tecnico di Rüsselsheim, Opel realizzerà un sistema infrastrutturale di ricarica per veicoli elettrici. In totale le colonnine saranno più di 160 e serviranno a caricare (in futuro) la flotta di veicoli a emissioni zero del Centro Tecnico. Sulla base dei dati reali, sarà possibile simulare in modo completo molteplici scenari. L’idea è stata sviluppata insieme alla House of Energy, il think tank dell’Assia per la transizione energetica.

Si tratta dell’ennesimo step del percorso di Opel verso la mobilità elettrica, un obiettivo definito nel piano strategico PACE! Entro il 2020 Opel avrà nella propria gamma quattro modelli elettrici. Quattro anni più tardi, tutti i modelli avranno una versione elettrica. Il peso dei veicoli elettrici nell’attività di sviluppo del costruttore tedesco riflette la situazione della mobilità prevista per il 2035.

I partner del progetto, al contempo, intendono ottenere informazioni preziose sul comportamento di ricarica e sulle necessità collegate all’espansione della rete. La corrente e il momento della carica vengono adattati all’uso dei veicoli di sviluppo, con il supporto di un sistema di controllo intelligente. Grazie a questa infrastruttura smart, nonostante l’elevata domanda di energia dei veicoli elettrici, l’intera flotta sarà sempre adeguatamente carica.

E-Mobility-LAB-Hessen

Articoli precedente

Super Rottamazione su Fiat, Lancia e Abarth. Panda da 7.000 euro

Articolo successivo

Quotazione della benzina sotto i 400 euro per mille litri. Solo Eni scende