Home»News»La Seat diventa elettrica, ma per ora solo in Cina e come Xiyate

La Seat diventa elettrica, ma per ora solo in Cina e come Xiyate

0
Condivisi
Pinterest Google+

La Seat diventa elettrica, ma per ora solo in Cina e come Xiyate

Per la sola Cina, che sarà un nuovo e strategico mercato per il brand spagnolo, la Seat diventa elettrica. Il gruppo Vokswagen e JAC hanno raggiunto un accordo per produrre veicoli a prezzi “popolari” per il Regno di Mezzo con il marchio catalano guidato dal manager italiano Luca de Meo. In rete, grazie a carnewschina.com, sono apparse anche le immagini dei brevetti depositati per il possibile primo modello.

Accordo di 25 anni tra JAC e Volkswagen Group

JAC e Volkswagen si erano accordate nel corso del 2017 per avviare una joint-venture paritetica con un’intesa della durata di 25 anni. Al centro dell’accordo ci sono modelli elettrici per il mercato di massa. L‘elettro suv cinese di Seat è stato sviluppato sulla base dell’iEV7S, un modello della gamma di JAC. Esteticamente molto soluzioni sono sostanzialmente sovrapponibili. Le differenze riguardano soprattutto il frontale ed il posteriore, anche se gli emblemi di Seat non sono così riconoscibili. Si tratterebbe della scelta di proporre il marchio spagnolo come quello puramente elettrico.

La Seat diventa elettrica ma si chiamerà Wiyate

Seat, dopo il naufragato tentativo di imporsi come brand “sportivo” (in Cina era stata portata la Leona FR), celebrerebbe il rilancio a zero emissioni. In Cina, tuttavia, Seat diventerebbe Xiyate, anche se al centro del logo dovrebbe rimanere la tradizionale “S”. Nel 2019 entra in vigore il sistema a punti che impone ai costruttori di commercializzare quote importanti di auto elettriche per evitare pesanti sanzioni. Il modello da cui deriva la Seat cinese è spunto da un’unità elettrica da 115 CV con una coppi massima di 270 Nm. L’autonomia dichiarata è di 280 chilometri. A quanto pare i modelli elettrici di Seat sono destinati alla sola Cina e non ne sarebbe stato pianificato l’export verso altri mercati.

Articoli precedente

Le foto ufficiali della nuova Skoda Fabia facelift, anche wagon

Articolo successivo

Nuova Lancia Ypsilon, tre varianti per continuare a reggere il mercato