Home»News»Sostenibilità: Kia e LifeGate insieme per promuoverla nelle scuole

Sostenibilità: Kia e LifeGate insieme per promuoverla nelle scuole

0
Condivisi
Pinterest Google+

Kia è una delle case automobilistiche maggiormente impegnate nella sostenibilità. Stando al piano industriale del Costruttore coreano, entro il 2020 la sua gamma “green” sarà composta da 11 modelli, con tecnologie che vanno dall’ hybrid delle crossover Niro e della berlina Optima passando per le elettriche pure come la Kia Soul EV, fino a un’inedia fuel cell che – si dice – sarà in grado di percorrere 800 km con un pieno di idrogeno e raggiungere una velocità massima di 170 km/h. L’obiettivo della Kia è di quelli ambiziosi: diventare nel giro di pochi anni il leader globale nel segmento della green mobility.

Un progetto che non coinvolge solo la gamma modelli, ma anche i processi produttivi, dato che già oggi il 93% dello scarto delle materie prime viene riciclato e rispetto al 2014 il consumo di acqua è stato ridotto del 6,5% e le emissioni di CO2 “tagliate” del 2,8%. Numeri che saranno ulteriormente migliorati nei prossimi anni, grazie a stabilimenti di nuova concezione, come quello in Messico dotato di riciclaggio dell’acqua, illuminazione a led a basso consumo e rigenerazione dell’aria per ossidazione.

Per promuovere uno stile di vita più attento all’ambiente e cambiare le abitudini dei consumatori bisogna necessariamente anche sensibilizzare le persone verso le tematiche green. Per questa ragione Kia Motors Italia rilancia il suo impegno verso la sostenibilità ambientale anche con diverse iniziative. L’ultima, in ordine di tempo – e sicuramente interessante –  è “Piccoli ambasciatori della Sostenibilità”. Si tratta di un progetto promosso insieme a LifeGate che dagli inizi di quest’anno coinvolgerà sei scuole elementari di Milano, Roma, Torino, Firenze, Bologna e Genova.

L’idea è quella di insegnare direttamente ai bambini (il capitale umano del futuro) il rispetto per l’ambiente affinché lo possano poi condividere con i loro amici e genitori. Il tutto avverrà attraverso il Learning by Doing, ovvero l’apprendimento mediante la pratica. Sessanta bambini delle classi di quarta e quinta elementare verranno istruiti da professionisti del settore in modo semplice e divertente per diventare “ambasciatori” e trasferire ai compagni di classe e genitori i valori di uno stile di vita attento agli sprechi e al rispetto dell’ambiente. Un progetto che la divisione italiana di Kia e LifeGate confidano di poter riproporre con successo anche nel 2018. Il futuro è dei bambini.

Articoli precedente

Porsche 911: la famiglia si allarga con l'arrivo dei nuovi modelli GTS

Articolo successivo

Jaguar F-Type: il Giaguaro sfoggia un lieve restyling per il MY2018