Home»Pro»Solo Eni abbassa i prezzi. E interviene di nuovo sulla benzina

Solo Eni abbassa i prezzi. E interviene di nuovo sulla benzina

0
Condivisi
Pinterest Google+

Solo Eni abbassa i prezzi. E interviene di nuovo sulla benzina

Ancora sulla benzina e ancora Eni: il solo ribasso sui prezzi dei carburanti è di 10 millesimi al litro. Lo ha rilevato Staffetta Quotidiana dopo una settimana di calma e a distanza dall’intervento del Cane a Sei Zampe. Anche questa volta è stato determinante il calo delle quotazioni internazionali dei prodotti raffinati sul mercato del Mediterraneo. Alla chiusura di ieri la benzina ha perso altri 6 euro per mille litri (449), il diesel addirittura 8 (524). I valori sono ancora alti, in particolare per il gasolio , che evidentemente continua a venire apprezzato dagli automobilisti.

La sforbiciata di Eni quasi già anticipata dai gestori

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo Economico elaborate da SQ hanno in qualche modo anticipato la sforbiciata di Eni. Benzina self service 1,663 euro al litro (-1 millesimo, pompe bianche 1,642). Diesel self service a 1,562 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,543). Benzina servita a 1,775 euro al litro (-1 millesimo, pompe bianche 1,687). Diesel servito a 1,681 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,587), GPL a 0,693 euro al litro (invariato, pompe bianche 0,680). Metano a 0,984 euro al chilogrammo (invariato, pompe bianche 0,969).

Articoli precedente

Salone Auto e Moto d’Epoca 2018: i modelli da non perdere

Articolo successivo

Anche Porsche SE alla cassa, 47 mln di multa per il dieselgate: farà ricorso