Home»Pro»Tornano i ribassi su benzina e diesel, Esso scende coi prezzi

Tornano i ribassi su benzina e diesel, Esso scende coi prezzi

0
Condivisi
Pinterest Google+

Con il riallineamento del cambio euro/dollaro ed il calo delle quotidiani i prezzi alla pompa di benzina e diesel non potevano che scendere. Almeno in teoria. Secondo le rilevazioni di Staffetta Quotidiana è successo anche in pratica. Esso è intervenuta con una sforbiciata ai listini consigliati di verde e gasolio nell’ordine di 10 millesimi al litro. Il taglio da parte di una delle società leader del mercato italiano (al primo posto c’è Eni) arriva dopo gli aumenti da parte di Tamoil, IP e Q8. Nell’ultima settimana c’erano stati diversi rialzi. Acune sigle avevano aggiustato i prezi anche più di una volta. L’aumento di Esso risale al 18 luglio.

Domani, forse, un primo “effetto Esso”

Per effetto degli ultimi rincari le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico sono cresciute ancora, anche se leggermente. La sforbiciata di Esso avrà effetti contenuti sulle medie: benzina self service a 1,490 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,464). Diesel a 1,331 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,306). Benzina servita a 1,609 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,509). Diesel a 1,453 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,351). GPL a 0,592 euro al litro (invariato, pompe bianche 0,576). Metano a 0,965 euro al chilogrammo (invariato, pompe bianche 0,953).

Articoli precedente

Metti un turbo da 1.4 litri e 150 CV e Opel Corsa diventa "S"

Articolo successivo

Suzuki Swift Sport debutta all'IAA, forse col turbo da 1.4 litri da 140 CV