Home»Pro»Esso e, per la seconda volta in tre giorni, Tamoil rincarano il GPL

Esso e, per la seconda volta in tre giorni, Tamoil rincarano il GPL

0
Condivisi
Pinterest Google+

Esso e, per la seconda volta in tre giorni, Tamoil rincarano il GPL

Nonostante le quotazioni di benzina e diesel si siano attestate su livelli più “tranquilizzanti” i prezzi consigliati non scendono, ma continua a salire il GPL. Con oggi, Staffetta Quotidiana ha rilevato il terzo giorno consecutivo di rincari. Questa mattina anche Esso ha aggiornato il prezzo del GPL. Tamoil, che aveva dato il via ai rialzi, è intervenuta di nuovo. La terza sigla ad aver aggiornato i listini era stata Q8. Sul mercato del Mediterraneo, le quotazioni dei prodotti raffinati hanno subito una nuova correzione al ribasso. La benzina ha chiuso a 464 euro per mille litri (-1), il diesel a 483 (-3).

Medie dei prezzi praticati, si muove solo il GPL

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ sono stabili. Fa inevitabilmente eccezione il solo gas petrolifero liquefatto, l’unico combustibile per il quale è stato registrato un movimento. In 73 ore Tamoil ha ritoccato il prezzo di 3 cent al litro. Benzina self service a 1,649 euro al litro (invariata, pompe bianche 1,625). Diesel self service a 1,522 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,502). Benzina servita a 1,760 euro al litro (invariata, pompe bianche 1,667). Diesel a 1,639 euro al litro (invariato, pompe bianche 1,545). GPL a 0,639 euro al litro (+2 millesimi, pompe bianche 0,627). Metano a 0,963 euro al chilogrammo (invariato, pompe bianche 0,953).

Articoli precedente

Il suv cabrio realizzato dagli studenti si chiama Skoda Sunroq

Articolo successivo

Peugeot 508, l'ammiraglia del Leone in Italia a partire da 30.350 euro