Home»Pro»Quotazioni alle stelle, ai massimi da 37 mesi, prezzi salgono ancora

Quotazioni alle stelle, ai massimi da 37 mesi, prezzi salgono ancora

0
Condivisi
Pinterest Google+

Quotazioni alle stelle, ai massimi da 37 mesi, prezzi salgono ancora

Le quotazioni corrono, i prezzi salgono: il barile ha superato i 70 dollari, che è il livello massimo dal dicembre del 2014. Malgrado le quotazioni alle stelle, per gli automobilisti la situazione è ancora “sotto controllo” perché il consolidamento della divisa unica sta evitando una impennata dei listini. L’aumento delle quotazioni, anche sul mercato del Mediterraneo, è legato alle tensioni sull’Iran ed al calo delle scorte statunitensi di greggio. La seduta di ieri si è chiusa con un rialzo delle quotazioni di 3 euro per mille litri, sia per la benzina (410) sia per il diesel (438). Alla pompa, Staffetta Quotidiana ha rilevato i rincari di Tamoil e Italiana Petroli, il nuovo nome del marchio TotalErg dopo l’acquisizione da parte del gruppo Api. Entrambe le sigle hanno aggiornato i prezzi di 10 millesimi al litro, come avevano già fatto ieri Eni e IP.

Le quotazioni alle stelle si fanno sentire sulle medie dei prezzi

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ continuano a salire, ad eccezione dei gassosi, oggi fermi. Benzina self service a 1,560 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,531). Diesel self service a 1,426 euro al litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,402). Benzina servita a 1,678 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,573). Diesel servito a 1,547 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 1,444). GPL a 0,660 euro al litro (invariato, pompe bianche 0,647). Metano a 0,962 euro al chilogrammo (invariato, pompe bianche 0,952).

Articoli precedente

Anno dell'auto elettrica: i nuovi modelli a zero emissioni del 2018

Articolo successivo

Enza Magliocco nuovo capo del Marketing di Seat Italia