Home»Pro»Anche Tamoil rincara i prezzi di benzina e diesel. Rincari Eni e IP sul gpl

Anche Tamoil rincara i prezzi di benzina e diesel. Rincari Eni e IP sul gpl

0
Condivisi
Pinterest Google+

Anche Tamoil rincara i prezzi di benzina e diesel. Rincari Eni e IP sul gpl

Soprattutto quando si tratta di allineamenti al rialzo, le compagnie non perdono troppo tempo: nel fine settimana anche Tamoil si è adeguata. Lo ha rilevato Staffetta Quotidiana, che ha anche contabilizzato i rincari di Eni e di IP sul GPL. La compagnia libica ha messo mano ai listini aumentando di un centesimo al litro i prezzi consigliati di benzina e gasolio. Il case a Sei Zampe ed IP sono intervenuti con un rialzo rispettivamente di 10 e 5 millesimi al litro sul GPL. Alla vigilia del ponte del primo novembre, le sigle avevano corretto i listini consigliati. Al solito molto più velocemente di quanto non li abbiano rivisti al ribasso quando le quotazioni erano scese.

Medie schizzano anche senza Tamoil

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da rivelano fortissimi aumenti, che per il gasolio arrivano fino a 6 millesimi al litro. Benzina self service a 1,528 euro al litro (+4 millesimi, pompe bianche 1,501). Diesel self service a 1,388 euro al litro (+5 millesimi, pompe bianche 1,360). Benzina servita a 1,648 euro al litro (+5 millesimi, pompe bianche 1,542). Diesel servito a 1,510 euro al litro (+6 millesimi, pompe bianche 1,401). GPL a 0,644 euro al litro (+1 millesimo, pompe bianche 0,628). Metano a 0,965 euro al chilogrammo (+1 millesimo, pompe bianche 0,956).

Articoli precedente

Stelvio Quadrifoglio: Alfa Romeo apre gli ordini del suv da record

Articolo successivo

La Tesla promessa: la produzione di Model 3 e il "rosso" da 619 milioni