Home»Pro»Solo Tamoil segue il merket leader Eni e riduce il prezzo della benzina

Solo Tamoil segue il merket leader Eni e riduce il prezzo della benzina

0
Condivisi
Pinterest Google+

Solo Tamoil segue il merket leader Eni e riduce il prezzo della benzina

Le quotazioni hanno subito leggerissimi rialzi, ma Tamoil ha seguito Eni, che ieri aveva sforbiciato di un cent al litro il prezzo della verde. Anche Tamoil, la compagnia con sede nei Paesi Bassi, ha limato il listino consigliato della benzina di 10 millesimi. Sul mercato del Mediterraneo le contrattazioni si sono chiuse con mille litri di verde a 452 euro (+3) e altrettanti di diesel a 525 (+1). Le altre sigle hanno deciso di non intervenire sui prezzi.

Anche l’intervento della Tamoil sembra già essere stato assorbito

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico elaborate da SQ hanno subito una flessione contenuta, ma generalizzata che non ha riguardato la sola verde. Benzina self service a 1,663 euro al litro (invariata, pompe bianche 1,642). Diesel self service a 1,561 euro al litro (-1 millesimo, pompe bianche 1,543). Benzina servita a 1,774 euro al litro (-1 millesimo, pompe bianche 1,685). Diesel servito a 1,680 euro al litro (-1 millesimo, pompe bianche 1,585). GPL a 0,693 euro al litro (invariato, pompe bianche 0,681). Metano a 0,983 euro al chilogrammo (-1 millesimo, pompe bianche 0,969).

Articoli precedente

Prima joint-venture tra Daimler e il nuovo socio Geely: ride-handling cinese

Articolo successivo

Cupra Ateca, il suv ad assetto ribassato che apre la storia del marchio