Home»Auto sportive»Peugeot: Paolo Andreucci vince il Campionato Italiano Rally 2018

Peugeot: Paolo Andreucci vince il Campionato Italiano Rally 2018

1
Condivisi
Pinterest Google+

Andreucci conquista l’undicesimo titolo nel CIR

… E sono undici ! Con un terzo posto nel Rally 2 Valli, Paolo Andreucci a bordo delle sua Peugeot ha conquistato l’undicesimo titolo nel Campionato Italiano Rally.

Partito da una posizione con un leggero “svantaggio”, il pilota della 208 T16 ufficiale di Peugeot Sport Italia nel corso della stagione è riuscito a rosicchiare secondi e piazzamenti preziosi, per creare un distacco dagli altri pretendenti al titolo 2018. Un risultato che conferma, ancora una volta, la competitività della Peugeot 208, anche sui terreni di gara. Un lungo e impegnativo lavoro da parte di ogni meccanico, ingegnere, team manager che ha portato, grazie all’esecuzione (quasi) impeccabile di Paolo Andreucci e Anna Andreussi, a un risultato che scrive un altro capitolo con protagonista Peugeot nel CIR. Il marchio estero più vincente in assoluto nel nostro Paese.

Peugeot 208 T16 Andreucci

La felicità del campione toscano

“Ce l’abbiamo fatta, ma quanta fatica!! Abbiamo affrontato questo ultimo appuntamento di campionato con un handicap di mezzo punto su Scandola e non era la situazione migliore con cui avrei mai voluto arrivare a Verona” ha commentato Andreucci. “Ci siamo concentrati molto su ogni singolo particolare, ma lo confesso, eravamo tesi, bastava un nonnulla per buttare via il lavoro di un’intera stagione. Né io né Anna volevamo lasciare nulla sul tavolo, volevamo a tutti i costi la vittoria e grazie all’impegno di tutta la squadra ce l’abbiamo fatta.”

“Una grande soddisfazione che rende merito di un lavoro egregio fatto quest’anno da tutti” ha poi aggiunto il pilota toscano.”Un grosso grazie a Pirelli che è stata fondamentale. Grazie a tutti gli altri sponsor e al preziosissimo supporto dei tifosi!”.

Rally Due Valli 2018 – Peugeot 208 T16 e Paolo Andreucci – Highlights:

 

Articoli precedente

Conto alla rovescia per la McLaren Speedtail, la tre posti da 2 mln di euro

Articolo successivo

Renault Zoe vince il primo Campionato “Green Endurance”