Home»Auto sportive»Renault Mégane R.S. atto terzo: come cambia la sportiva francese

Renault Mégane R.S. atto terzo: come cambia la sportiva francese

0
Condivisi
Pinterest Google+

Presentata la terza generazione di Renault Mégane R.S.: motore Renault Sport 1.8 turbo da 280 CV e 390 Nm di coppia, look sportivo e tanta tecnologia. Le principali novità sono rappresentate dal Telaio 4Control con quattro ruote sterzanti e dal cambio automatico EDC a sei rapporti con leve al volante e funzioni MultiChange Down e Launch Control, proposto in alternativa al manuale.

In modalità Race per sentirsi tutti piloti

Esperienza di guida intensa dunque, grazie anche al Sistema Renault Multi-Sense che tra i vari settaggi prevede, oltre alle modalità Normal, Comfort e Sport, anche un’eloquente impostazione RACE, e al nuovo RS Monitor per tenere sotto controllo tutte le funzionalità dinamiche dell’auto. Esternamente la firma luminosa RS Vision e il design anteriore con lamina F1 conferiscono un carattere inconfondibile alla vettura.

Doppio telaio: a ciascuno la sua Mégane R.S.

Doppia la proposta in termini di telaio. Il Telaio Sport conferisce alla vettura maggiore versatilità oltre ad introdurre nuovi ammortizzatori e un sistema elettronico di ripartizione della coppia. Agendo indipendentemente sui freni delle ruote motrici, questa tecnologia consente di limitare il sottosterzo e ottimizzare la trazione all’uscita della curva. Il Telaio Cup è adatto invece ad un intensivo uso sportivo in pista. Propone ammortizzatori più rigidi del 10% e un nuovo differenziale meccanico Torsen a slittamento limitato.

La R.S. si può già ordinare, la Trophy è in arrivo

Nuova Renault Mégane R.S. è declinata su due versioni Benzina: Energy TCe 280 CV con cambio manuale a sei marce a 35.350 euro e Energy TCe 280 CV con EDC a 36.950 euro. Il lancio è previsto nel mese di maggio 2018 mentre l’apertura degli ordini nel mese di febbraio. Entro la fine dell’anno Renault Sport proporrà una versione “Trophy” dotata di motore di 300 CV e 400 Nm. Su questa variante il telaio Cup, i cerchi da 19 pollici e i freni a disco bimateriali saranno offerti di serie.

Articoli precedente

Giorgio Contu nuovo Responsabile Comunicazione DS Automobiles

Articolo successivo

Skoda Vision X, concept di urban crossover in anteprima a Ginevra