Articoli taggati

richiamo

certificazioni falsificate

Lo scandalo delle certificazioni falsificate si allarga e rischia di assumere proporzioni sempre più preoccupanti. Soprattutto se analisi e verifiche evidenzieranno il mancato rispetto dei parametri di sicurezza. Fra i 200 clienti ai …
certificazioni falsificate

Sul comparto dell’auto rischia di abbattersi un nuovo tsunami giapponese con una nuova ondata di richiami. Dopo Takata, il fornitore di airbag che ha dichiarato bancarotta (anche se non in Europa) che ha costretto …
Nissan

Su Nissan grava il sospetto di aver falsificato la documentazione relativa ai controlli conclusivi sulla sicurezza di 60.000 auto. Cioè quelle per le quali è scattato il divieto di immatricolazione. Lo rivela l’agenzia …
Nissan

Il richiamo è “solo” giapponese, ma è numericamente importante perché riguarda oltre 1,2 milioni di veicoli Nissan. Anzi: 1,210 milioni per la precisione. L’azione è stata ufficializzata dal costruttore nipponico membro dell’Alleanza e …
Volkswagen

Volkswagen: maxi richiamo in Cina e vittorie giudiziarie negli Usa e in Germania Nuovi grattacapi cinesi per Volkswagen, che nei giorni scorsi ha beneficiato di buone notizie sul dieselgate dagli Stati Uniti e …
pick-up

In teoria è un richiamo globale, in pratica è soprattutto nordamericano: General Motors deve far tornare nelle officine 800.000 pick-up. La massiccia campagna è stata ordinata per possibili problemi al servosterzo elettrico. I …
Fca

Airbag, ma non solo: Fiat Chrysler Automobiles (FCA) deve richiamare più di 1,3 milioni (1,33 milioni per la precisione) di veicoli per via dei dispositivi salvavita, ma anche dell’elettronica. Lo scorso maggio il …
airbag

Lo tsunami degli airbag difettati di Takata è senza fine. Negli Stati Uniti, il fornitore giapponese che ha avviato le procedure per il fallimento (oltre 8 miliardi di euro di debiti) provoca una …
Hyundai

Hyundai e Kia devono richiamare 240.000 auto in Corea del Sud. Più del numero, che è comunque importante per lo stato asiatico, sono importante sia quello che c’è dietro sia la decisione del …
Bmw

Sembrava che fosse italiana la società che sta frenando la produzione di Bmw, in particolare nello stabilimento di Lipsia. Invece è Bosch: “Bosch non è attualmente in grado di fornire un numero sufficiente …
Fca

A mezzo stampa era arrivata la minaccia di un’azione legale nei confronti del gruppo per le presunte violazioni del Clean Air Act e FCA ha “risposto” con la richiesta alle autorità ambientali competenti, …
Ram

Per colpa degli airbag, Fiat Chrysler Automobiles, FCA, deve richiamare 1,25 milioni di pick-up a marchio Ram, la maggior parte dei quali sono stati commercializzati in Nord America. Ma questa volta il fornitore …