Home»Test»Nuova Ford Fiesta: in vendita la settima generazione

Nuova Ford Fiesta: in vendita la settima generazione

0
Condivisi
Pinterest Google+

La nuova Ford Fiesta, forte di un passato di 40 anni di storia, di sette generazioni e dall’alto del 1.100.000 esemplare venduti in Italia, si presenta del tutto rinnovata.

Inizialmente le versioni sono quattro: Plus, Titanium, ST Line (la “sportivetta”) e Vignale (la superlussuosa). In più l’anno prossimo arriveranno due altre versioni: l’Active, in allestimento crossover e la sportiva vera ST da 200 CV, con selettore della modalità di guida.

Il design è piacevole e denota una certa raffinatezza progettuale, ma è ancora più evidente la grande qualità degli assemblaggi e dei materiali. Gli esterni hanno le lamiere perfettamente allineate ed il montaggio dei particolari pare eseguito a regola d’arte, gli interni sono di elevata qualità e con le varie parti assemblate con cura. L’abitabilità è molto buona per la categoria della Fiesta e le manovre di entrata e uscita risultano comode. Nulla da dire sulla disposizione dei vari comandi, sempre a portata di mano ed intuitivi nella collocazione.

La nuova Ford Fiesta, poi, offre un elevato comfort, favorito dai sedili supercollaudati (60.000 test effettuati con un automa meccanico) e dall’insonorizzazione dell’abitacolo perfezionata.

Nuova Ford Fiesta: come va su strada

Ci siamo messi al volante di due versioni della nuova Fiesta, la turbodiesel da 120 CV e la ST Line da 140 CV. Il percorso estremamente tortuoso nei dintorni di Valladolid (Spagna), ci ha fatto scoprire un telaio con doti sportive (è stato reso più rigido del 15%). Entrambe le versioni hanno messo in luce una notevole capacità di mantenere con rigore le traiettorie anche sulle curve a lungo raggio e senza alcuna “sofferenza” del posteriore. Ottimo anche lo sterzo, diretto e servoassistito in modo molto preciso. La ST Line, poi, grazie all’assetto più basso e rigido, ha brillato ancor di più nella tenuta di strada.

Entrambi i motori si sono dimostrati brillanti e rapidi a salire di giri, anche se il diesel, a regimi molto bassi, ha manifestato qualche incertezza, subito risolta dal turbo a doppio stadio.

Quanto al listino della nuova Ford Fiesta, partendo dal basso, la Plus con motore aspirato a benzina da 70 CV e carrozzeria a tre porte costa 14.250 Euro. Poi si sale, versione per versione, con progressivi aumenti di prezzo con scatti ben definiti e costanti, fino da arrivare ai 20 mila euro della Fiesta Vignale. Ma c’è anche un’offerta di lancio piuttosto intrigante: 11.800 euro per la Plus 1.1 3 porte da 85 CV, pagabili anche in 36 rate mensili da 198 euro, più il riscatto finale.

Articoli precedente

Continental "lava" il diesel e offre la musica senza amplificatori

Articolo successivo

Dieselgate, indagini anche su dipendenti Porsche. Pamio collabora