Home»Electric»Buick Electra, crossover concept a zero emissioni da 660 km di autonomia

Buick Electra, crossover concept a zero emissioni da 660 km di autonomia

0
Condivisi
Pinterest Google+

Non a Pechino, ma Shanghai, comunque in Cina a conferma dell’importanza strategica planetaria soprattutto per le novità automobilistiche a zero emissioni: è nella megalopoli da 25 milioni di abitanti della costa centrale che General Motors ha esibito il concept Buick Electra. Si tratta di un avveniristico crossover con cerchi da 23” che anticipa il design del marchio americano che in Cina ha una cooperazione con la SAIC.buick electra

Novanta per cento di cavi in meno con la “Ultium Battery”

Prima della cessione di Opel a Groupe PSA, alcuni modelli europei della casa del Fulmine erano finiti anche Oltreoceano, come ad esempio la Insignia, diventata Buick Regal. La Buick Electra fa parte di una nuova generazione di veicoli che verranno anche equipaggiati con la “Ultium Battery”. Si tratta di un accumulatore ad alta efficienza all’interno dei quali i cavi dovrebbero venire ridotti del 90%. L’autonomia dichiarata arriva fino a 660 chilometri.buick electra

Due motori, uno per asse, per il concept Buick Electra

Una percorrenza importante per un modello che appare imponente. Non a caso, per gli spostamenti negli spazi più stretti, al posteriore c’è anche uno skateboard. Le stesse prestazioni sono importanti della Buick Electra: due unità elettriche, una per asse, dovrebbero assicurare fino a 590 CV di potenza. In attesa di conferme ufficiali “sul campo”, per lo spunto da 0 a 100 all’ora si parla di 4,3 secondi

Articoli precedente

Felisi general manager di Belron Italia (Carglass). Succede a Rignano

Articolo successivo

Covid-19 e vendite di carburanti, -14,6% in Trentino AA, nel Lazio -42,9%