Home»Electric»Formula E ancora ai supplementari: salta il podio di Max Gunther (Bmw)

Formula E ancora ai supplementari: salta il podio di Max Gunther (Bmw)

0
Condivisi
Pinterest Google+

Formula E ancora ai supplementari: salta il podio di Max Gunther (Bmw)

Nella Formula E, questo è chiaro, la tempestività è una pessima compagna di viaggio. Ancora una volta i commissari hanno stravolto la classifica a gara conclusa. E non proprio nell’immediato dopo gara. Il podio del secondo ePrix di questa stagione, quello di Ad Diriyah, è composto da Alexander Sims (Bmw i Andretti), Lucas di Grassi (Audi Sport Abt) e da Stoffel Vandoorne (Mercedes-Benz EQ).

Il tedesco penalizzato con un drive-through virtuale (24 secondi)

Sia il brasiliano sia il belga hanno guadagnato una posizione per effetto della penalizzazione inflitta a Maximilian Gunther (Bmw i Andretti). Il tedesco, che era arrivato secondo, è stato punito con un drive-through virtuale (24 secondi) dai giudici per un sorpasso in regime di safety car: è vero che c’è stata più di una “interruzione”, ma con tutte le telecamere a disposizione forse il personale della Formula E e della FIA se ne poteva accorgere anche prima. L’olandese Nyck De Vries (Mercedes-Benz EQ), celebrato per la sua straordinaria rimonta (dalla 22° alla settima piazza), è stato ributtato indietro per effetto di una doppia penalità: 16°.

La Mercedes-Benz EQ passa in testa alla classifica della Formula E

E Poi Oliver Turvey (Nio 333), addirittura squalificato. Senza contare il (tempestivo, questo sì) passaggio ai box inflitto ad André Lotterer (Porsche Tag Heuer), che era sesto e poi finito fuori dai 10. Alla luce di queste decisioni, cambiano anche i giudizi sul doppio appuntamento saudita e sullo splendido esordio del debuttante De Vries. O sulla storica (ma mancata) doppietta della Bmw i Andretti. E, naturalmente, cambia la classifica della Formula E. In quella a squadre la Mercedes-Benz EQ passa in testa con 38 punti, due in più rispetto alla Envision Virgin.

Primi punti per la Geox Dragon, entrambi i piloti DS Techeetah nella Top 10

Il team americano/tedesco scivola al terzo posto a quota a 36. La Audi Sport Abt è quarta a 26, anche perché pure Daniel Abt è stato gratificato da una posizione più favorevole. Anche i due piloti della DS Techeetah sono entrati nella Top 10: Jean Eric Vergne (8°) e Antonio Felix Da Costa (10). Primi punti per la Geox Dragon con Brandon Hartley (nono). Fra i piloti, Alexander Sims resta primo, ma con un margine più risicato su Vandoorne: 5 punti. Non è la prima volta che le sanzioni (anche così pesanti) arrivano a gara conclusa. Questa situazione non aiuta la credibilità dell’ancora giovane circuito elettrico.

Articoli precedente

Doppietta Bmw in Formula E, Sims davanti a Gunther. Terzo Di Grassi

Articolo successivo

Tamoil aumenta i prezzi consigliati di benzina e diesel di 1 cent al litro