Home»Electric»Citroen e-Jumpy: l’LCV elettrico debutta in Italia

Citroen e-Jumpy: l’LCV elettrico debutta in Italia

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il Doppio Chevron dà la scossa anche ai veicoli commerciali con il nuovo Citroen e-Jumpy, la versione a zero emissioni del veicolo commerciale leggero. La furgonetta viene offerta in tre varianti e con due batterie che assicurano 230 o 330 chilometri di autonomia. La loro capacità è di 50 o 75 kWh. Le “taglie” sono quelle classiche, XS, M e XL, cioè da 4,6 (solo con l’accumulatore più piccolo e già con 5,1 metri cubi di volume di carico), 4,95 e 5,30 metri di lunghezza.

L’avvio della commercializzazione è previsto per la seconda metà dell’anno

Entro l’anno il costruttore francese ha previsto il lancio di sei veicoli elettrificati. I primi due sono già avvenuti: si tratta del suv A5 Aicross Hybrid e del quadriciclo biposto Ami. Ai clienti professionali, il Doppio Chevron promette anche lo Jumper a zero emissioni entro la fine dell’anno ed il Berlingo Van elettrico per il 2021. La furgonetta Citroen e-Jumpy verrà commercializzata nella seconda metà del 2020. Per ottimizzare lo spazio, la batteria agli ioni di litio è montata all’interno del telaio e, come il motore, beneficia di una garanzia di 8 anni o 160.000 chilometri.

Motore da 136 CV (260 Nm di coppia) e velocità massima di 130 km/h

La portata arriva a 1.275 chilogrammi, mentre la capacità di traino viene anticipata di una tonnellata per tutte le versioni. La volumetria massima raggiunge i 6,6 metri cubi. Il motore elettrico ha una potenza di 136 CV con 260 Nm di coppia e spinge lo Citroen e-Jumpy fino ad una velocità massima di 130 km/h. Il conducente può scegliere fra tre modalità di guida: Eco, Normal e Power. Tre sono anche le opzioni di ricarica, inclusa quella domestica con presa standard 8A. Con il sistema rapido, il rifornimento della batteria da 75 kWh avviene fino all’80% in 45 minuti.

citroen e-jumpy

Fino a 15 sistemi di assistenza sulla furgonetta elettrica Citroen e-Jumpy

Tra le impostazioni a disposizione c’è anche quella della carica differita, ma il veicolo deve naturalmente essere collegato ad una colonnina. Il partner consigliato per l’Italia da Citroen è Enel X. La furgonetta Citroen e-Jumpy ha interni funzionali che possono garantire gli stessi comfort di un ufficio con fino a tre posti a sedere. Sul fronte della sicurezza, il veicolo commerciale leggero offre 15 sistemi di assistenza. Per il segmento rappresentano una novità le funzioni di apertura dei portelloni scorrevoli, di accesso e accensione senza mani nonché lo head-up display. Il listino prezzi parte da 32.600 euro.

 

Articoli precedente

Silurato da Renault, Bollorè prende il posto di Speth a Jaguar Land Rover

Articolo successivo

PSA: nuova piattaforma eVMP dedicata ai veicoli elettrici