Home»Electric»GMC Hummer, il pick-up spaccone diventa elettrico. Con 1.000 CV

GMC Hummer, il pick-up spaccone diventa elettrico. Con 1.000 CV

0
Condivisi
Pinterest Google+

General Motors trasforma uno dei veicoli più inquinanti in un modello a zero emissioni e lo lancia a partire ad un prezzo equivalente a 67.500 euro per cominciare a scrivere una nuova pagina di storia del GMC Hummer. Con la variante a motore convenzionale del pesante veicolo di derivazione militare si faticava a percorrere 4 chilometri per litro. Adesso, con un singolo rifornimento di energia, il costruttore parla di oltre 560 chilometri (350 miglia).

Entry level da 67.500 euro solo a partire dalla primavera del 2024

Il prezzo riguarda l’entry level, che non sarà disponibile da subito, mentre l’autonomia è relativa al top di gamma. Inizialmente il GMC Hummer sarà disponibile nella sola Edition 1, che è poi quella svelata nel corso della nottata, e che avrà un costo di 112.595 dollari (95.000 euro). Per entrarne in possesso, tuttavia, i clienti dovranno ancora pazientare parecchio dato che la produzione comincerà solo nella seconda metà del prossimo anno. Le varianti più economiche verranno fabbricate a partire dal 2022 in poi nella cosiddetta Factory Zero, a Detroit.gmc hummer

Il GMC Hummer sfida i rivali RT1 di Rivian e Cybertruck di Tesla

L’annunciata declinazione da 80.000 dollari andrà in produzione nella primavera del 2014. Il pick-up sarà anche il primo modello elettrico del marchio GMC ed è destinato a sfidare sia il Rivian R1T sia il Cybertruck di Tesla. Gli interessati possono riservare una Hummer con un versamento di 100 dollari. La GMC Hummer è spinta da un sistema a tre motori per un massimo di 1.000 CV di potenza e fino a 15.600 Nm di coppia. Le incredibili (annunciate) prestazioni del pick-up a zero emissioni includono la capacità di muoversi diagonalmente (Crabwalk, il cosiddetto passo del granchio) e le sospensioni pneumatiche che possono aumentare l’altezza da terra fino a 15 centimetri.gmc hummer

Fino a 18 telecamere, anche nel sottoscocca per la guida offroad

Il costruttore nonna rivelato le dimensioni del modello con ruote da 35” che grazie alla compatibilità con i sistemi di ricarica rapida potrà assicurare alla batteria Ultium 160 chilometri di autonomia in 10 minuti. Naturalmente a trazione integrale, il GMC Hummer è destinato a tornare sul mercato 16 anni dopo la fine della produzione della sua variante termica “civile”, avvenuta nel 2006. Nella declinazione elettrica anche gli schermi hanno dimensioni superiori: da 13,4 e 12,3 pollici. Senza contare il numero di telecamere con le quali può venire ordinato: fino a 18, incluse quelle nel sottoscocca destinate ad agevolare il conducente nella guida offroad.gmc hummer

Articoli precedente

Seat richiama Díez, a lui il design dopo il "trasloco" di Mesonero Romanos

Articolo successivo

SSC Tuatara, la nuova auto di serie più veloce al mondo, 508,73 km/h