Home»Electric»Fiat 500 “la Prima”, la berlina modaiola a batteria in edizione numerata

Fiat 500 “la Prima”, la berlina modaiola a batteria in edizione numerata

0
Condivisi
Pinterest Google+

Ocean Green micalizzato, Mineral Grey metallizzato e Celestial Blue (tristrato) sono le tre tinte in cui viene proposta la Fiat 500 “la Prima”, la variante berlina della compatta elettrica. Si tratta della seconda edizione limitata e numerata del nuovo modello dopo la cabrio. Il costruttore ha aperto il pre-booking della nuova declinazione il cui prezzo, easyWallbox inclusa, parte da 34.900 euro.

Fast charger da 85 KW e tetto panoramico in vetro di serie

La manifestazione di interesse per la Fiat 500 “la Prima” berlina è a costo zero: non sono necessari depositi e non è previsto alcun d’acquisto. Il modello è caratterizzato dal tetto panoramico in vetro, dal nuovo spoiler posteriore e dal classico portellone posteriore. Di serie monta il fast charger fino a 85 kW, gli ADAS con funzioni di guida autonoma di livello 2, l’infotainment UConnect 5 con schermo TFT da 7” e gli interni con plancia e sedili in eco-leather. La Fiat 500 “la Prima” berlina dispone anche dei cerchi da 17” diamantati e degli inserti cromati sui finestrini e sulla fiancata. Il cinquino a zero emissioni è spinto da un motore da 118 CV.

Cinquanta chilometri di autonomia in 5 minuti alla presa per la Fiat 500 “la Prima”

La velocità massima è autolimitata a 150 orari, mentre lo spunto da 0 a 100 km/h avviene in 9 secondi. Tre le modalità di guida che il conducente può selezionare: Normal, Range (in pratica con un pedale solo) e Sherpa. Quest’ultima opzione è quella che garantisce la maggiore percorrenza, riducendo i consumi di energia. La batteria agli ioni di litio ha una capacità di 42 kWh e assicura fino a 320 chilometri di autonomia nel ciclo di omologazione WLTP.  Con 5 minuti alla presa, la macchina recupera una percorrenza di 50 chilometri. Per un rifornimento all’80% occorrono 35 minuti.

 

 

Articoli precedente

Toyota RAV4 Plug-in, il suv con 95 chilometri di autonomia a zero emissioni

Articolo successivo

Renault ZOE Van, la compatta per il trasporto merci con 395 km di autonomia