Home»Electric»Intesa entro marzo sulla iCar tra Apple e Hyundai, 400.000 auto l’anno

Intesa entro marzo sulla iCar tra Apple e Hyundai, 400.000 auto l’anno

0
Condivisi
Pinterest Google+

Le indiscrezioni che arrivano dalla Corea del Sud raccontano di una possibile intesa entro marzo: Apple affiderebbe a Hyundai la produzione della propria auto elettrica a guida autonoma, una sorta di iCar. I dettagli sono pochi e incerti, ma la notizia è “appetitosa” perché apre nuovi scenari.

Primo prototipo di iCar su strada per i test nel 2022

Nelle scorse settimane Apple aveva risposto con un “no comment” a chi chiedeva conferme (o smentite) circa il lancio dell’agenzia Reuters, che anticipava l’avvio dell’assemblaggio delle auto della Mela Morsicata nel 2024. La testata Korea IT News aggiunge adesso qualche possibile informazione in più. Ad esempio quella del 2022 come possibile data per i test di un prototipo. Circa i tempi della commercializzazione sembrano esserci pareri discordanti perché la iCar sembrava data in arrivo nel 2027.

Produzione negli Stati Uniti, in corsa il sito Kia in Georgia

La sola certezza, almeno per ora, è la conferma di un confronto da parte di Hyundai. La notizia aveva fatto impennare in Borsa il titolo della casa coreana (+19%). L’ipotesi è che la produzione avvenga negli Stati Uniti. Due le soluzioni: il sito di Kia nello stato della Georgia oppure un nuovo stabilimento che i partner costruirebbero assieme. Per il 2024 si parla di una produzione iniziale di 100.000 unità, ma il progetto prevedrebbe 400.000 iCar l’anno.

Articoli precedente

Ford Explorer Plug-in Hybrid: tutta la potenza e lo spazio che serve

Articolo successivo

La Ford Mustang Mach-E vince il premio Suv of the Year in Nord America