Home»Electric»PSA e Total insieme per fabbricare batterie in Europa, investiti 5 miliardi

PSA e Total insieme per fabbricare batterie in Europa, investiti 5 miliardi

0
Condivisi
Pinterest Google+

Asia addio, o quasi: Groupe PSA e Total hanno creato la joint venture Automotive Cells Company per la produzione di batterie in Europa. Due gli stabilimenti previsti, uno in Francia, a Douvrin, e l’altro in Germania, a Kaiserslautern. L’obiettivo è quello di rendere l’industria automobilistica del Vecchio Continente meno dipendente dai fornitori asiatici per quanto riguarda gli accumulatori. Non a caso il progetto da 5 miliardi di euro di investimenti è sostenuto dai governi dei due paesi con 1,3 miliardi. Yann Vincent sarà il Ceo della società, mentre Ghislain Lescuyer ne sarà il presidente.

Nel solo sito tedesco è prevista la creazione di 2.000 nuovi posti di lavoro.

PSA ed i costruttori europei puntano all’autarchia per le batterie

Che, in parte, potrebbero assorbire gli esuberi legati all’acquisizione di Opel da parte del gruppo transalpino prossimo alla fusione con Fiat Chrysler Automobiles. Anche il gruppo italo-americano dovrebbe beneficiare di questa operazione, almeno nell’ambito delle previste economie di scala annunciate dai vertici delle due società. La nuova attività di Groupe PSA e del gruppo petrolifero francese si aggiunge ad altre operazioni avviate da altri costruttori. Ad esempio Daimler, ma non solo: Volkswagen si è accordata con una società svedese, la Northvolt. Il comparto dell’auto è uno di quelli strategici per l’industria europea e la produzione di celle e batterie è diventata inevitabilmente altrettanto importante. Tanto che perfino Tesla ne fabbricherà nel sito che sta costruendo in Germania.

 

Articoli precedente

Jeep Grand Wagoneer concept, il ritorno del suv di lusso di taglia grande

Articolo successivo

Nuova Opel Mokka: altamente tecnologica ed efficiente