Home»News»A listino la nuova Hyundai i20 Active

A listino la nuova Hyundai i20 Active

0
Condivisi
Pinterest Google+

Nuova Hyundai i20 Active, crossover di segmento B, fa il suo debutto in Italia ampliando la gamma del brand, una delle più giovani del mercato. Disponibile nell’unico allestimento ConnectLine, abbina linee moderne a una completa offerta tecnologica in termini d’infotainment e connettività. Insieme alla maggiore altezza da terra, sono numerosi gli elementi estetici distintivi che caratterizzano la i20 Active. Dai paracolpi off-road, che proteggono la carrozzeria, al rivestimento scuro dei passaruota, alle barre porta tutto. Il look esterno, personalizzabile con sette differenti colori per la carrozzeria, accentua il proprio carattere grazie al tetto e agli specchietti con colorazione a contrasto.

Abitacolo hi-tech

Gl’interni del crossover compatto vantano un abitacolo spazioso e confortevole, con nuovi particolari dedicati unicamente alla versione Active come la pedaliera con finiture in metallo e i nuovi motivi con impunture in evidenza. La posizione di guida rialzata offre inoltre una migliore visibilità. Nuova i20 Active si pone ai vertici del segmento anche per quanto riguarda la connettività. È infatti disponibile il sistema multimediale (schermo touchscreen da 7″) con connettività Apple CarPlay e Android Auto.

La vettura è offerta col nuovo motore 1.0 litri T-GDI 100 cv, conforme alle normative Euro 6d-Temp. Il propulsore, abbinato a un cambio manuale, garantisce consumi contenuti – fino a 20 km/l nel ciclo medio combinato NEDC – e performance soddisfacenti. La dinamica di guida è assicurata da uno sterzo preciso e diretto che, insieme al lavoro svolto dal telaio e dalle sospensioni, regala alla vettura un comportamento agile.

Grazie alla speciale offerta lancio, la nuova Hyundai i20 Active 1.0 T-GDI 100 cv ConnectLine è proposta con rate mensili da 195 euro al mese e anticipo di 1.800 euro. Il vantaggio cliente arriva a 3.900 euro rispetto al prezzo di listino di 18.950 euro, e dopo tre anni i clienti sono liberi di scegliere se tenere l’auto, sostituirla con un nuovo modello o restituirla.

Articoli precedente

Nuova puntata TV: quando una global bestseller diventa ibrida

Articolo successivo

La Ferrari 488 Pista è "Supercar dell'Anno" per Jeremy Clarkson