Home»News»Abarth 595 Pista, la turbina fa la differenza: 5 CV in più per arrivare a 165

Abarth 595 Pista, la turbina fa la differenza: 5 CV in più per arrivare a 165

0
Condivisi
Pinterest Google+

Abarth 595 Pista, la turbina che fa la differenza: 5 CV in più per arrivare a 165

Una turbina da 5 CV: è la componente Garrett adottata dagli ingegneri sul motore millequattro T-Jet della rinnovata Abarth 595 Pista. La potenza passa così da 160 a 165 CV. Si tratta di una delle novità dell’aggiornamento del modello con la quale lo Scorpione corteggia soprattutto i giovani. E si tratta anche della macchina che sarà protagonista dei tre “Porte Aperte” del mese di ottobre: 12 e 13, 19 e 20 e 26 e 27.

 

La coppia massima è di 230 Nm a 2.250 giri

La serie speciale Abarth 595 Pista monta anche lo scarico Record Monza Attivo e le sospensioni posteriori Koni con tecnologia FSD (Frequency Selective Damping). Si tratta di un sistema che ottimizza le prestazioni di guida assicurando più tenuta di strada, una maggior maneggevolezza ed una superiore stabilità. La sovralimentazione maggiorata Garrett ha un rapporto di compressione ridotto da 9,8:1 a 9:1 e garantisce una coppia massima di 230 Nm già a partire da 2.250 giri.

Due km/h di velocità massima in più, da 216 a 218

La velocità massima raggiunge così i 218 km/h (finora erano 216). Sulla 595 Pista, informa una nota, sono di serie “tutte le dotazioni necessarie a garantire il divertimento e il piacere di guida tipico delle vetture dello Scorpione”. Il volante sportivo tagliato nella parte inferiore è fra queste. L’impianto frenante è specifico Abarth con dischi anteriori ventilati da 284 millimetri e posteriori da 240. A richiesta è invece disponibile la trasmissione automatica a cinque velocità con leve al volante.

 

Abarth 595 Pista con app integrata Telemetry

Esternamente la vettura è personalizzabile anche con il nuovo Adrenaline Kit con finiture verdi per gli inserti dei paraurti anteriori e posteriori e per le calotte degli specchietti laterali nonché per il coprimozzo. I sedili sportivi sono di serie, mentre quelli Sabelt 70 in chiave racing sono a richiesta. La macchina dispone di Apple CarPlay e Google Android AutoTM con sistema UconnectTM 7″ HD di serie, con navigatore e radio digitale DAB. Oltre allo schermo ad alta definizione, la Abarth 595 Pista ha anche la app integrata Telemetry per misurare le proprie prestazioni.

 

Articoli precedente

Auto elettrica, ecco come cambia l'autonomia a seconda della stagione

Articolo successivo

Dopo Eni, anche Tamoil aumenta il GPL. Benzina e diesel non scendono