Home»News»ACCORDI/ Con il TTIP costruttori venderanno 240.000 auto in più

ACCORDI/ Con il TTIP costruttori venderanno 240.000 auto in più

0
Condivisi
Pinterest Google+

Buxelles (Belgio) – Secondo i costruttori di auto il cosiddetto TTIP, acronimo di Transatlantic Trade and Investment Partnership (accordo transatlantico commerciale e di investimento), potrebbe valere l’immatricolazione di oltre 240.000 veicoli in più l’anno. Non è chiaro da quale parte dell’oceano, ma anche il giro d’affari dell’automotive dovrebbe così lievitare di almeno il 20% con volumi maggiorati attorno ai 20 miliardi di dollari. Le trattative per l’approvazione del TTIP – per il quale si erano spesi i top manager dell’auto tedesca – sono ancora in corso e sono avversate da una parte consistente dei consumatori, anche perché non sono chiari i rischi della sua entrata in vigore.

 

I costruttori riuniti a Bruxelles hanno auspicato l’abbattimento delle barriere e l’uniformazione delle norme, “mantenendo elevati gli standard ambientali e di sicurezza”. Secondo l’American Automotive Policy Council (AAPC), l’Associazione Europea dei Costruttori di Automobili (ACEA) e l’Alliance of Automobile Manufacturers (Bmw Group, FCA US, Ford Motor Company, General Motors, Jaguar Land Rover, Mazda, Mercedes-Benz USA, Mitsubishi Motors, Porsche, Toyota, Volkswagen e Volvo) il TTIP renderebbe anche più competitive le società americane ed europee a livello mondiale.

Articoli precedente

Alfa Romeo 4C Spider: perde il tetto ma non il fascino

Articolo successivo

SEAT/ Con il caldo tempi di reazione come da "ubriachi"