Home»News»Addio IAA di Francoforte, dopo Volvo altri tre brand “lasciano”

Addio IAA di Francoforte, dopo Volvo altri tre brand “lasciano”

0
Condivisi
Pinterest Google+

Malgrado le dimensioni “contenute”, il Salone di Ginevra (dal 9 al 19 marzo 2017) si conferma l’unico vero salone europeo, come conferma l’annunciata assenza di alcuni marchi dal prossimo IAA di Francoforte (dal 14 al 24 settembre). L’ultima rinuncia in ordine di tempo, anticipata dalla testata Automobilwoche, è quella di Nissan. La decisione è stata presa in Germania ed in Europa: al motor show della capitale finanziaria tedesca è stato preferito il Cebit di Hannover (dal 20 al 24 marzo), il Global Event for Digital Business. Una “svolta” per la casa nipponica, che all’inizio dell’anno aveva già debuttato al Consumer Electronic Show (CES) di Las Vegas. Thomas Hausch, numero uno per Germania, Austria e Svizzera, ha chiarito che al Cebit, Nissan presenterà i propri progetti per la mobilità intelligente.

Prima di Nissan, anche Peugeot aveva già annunciato il proprio ritiro dall’IAA. Non sarà a Francoforte nemmeno DS, il brand di lusso di Groupe PSA che in Germania fatica molto ad imporsi. Tra le assenze di peso c’è naturalmente quella di Volvo, che aveva già fatto sapere di aver inserito solo tre eventi l’anno nel proprio programma: Ginevra, Detroit ed uno in Cina. La “geografia” del saloni sta cambiando e, con essa, anche il tipo di approccio che le case vogliono avere con il pubblico. Lo dimostrano, ad esempio, le presenze al “fuorisalone” di Milano o ad altri eventi non concentrati sull’auto, come lo stesso CES di Las Vegas.

Articoli precedente

Volvo V90: slalom tra le opere d'arte con la wagon svedese

Articolo successivo

H600, concept elettrico di Pininfarina e Hybrid Kinetic Group a Ginevra