Home»News»Aedon Green debutta al Salone di Ginevra. Alla faccia del Brexit

Aedon Green debutta al Salone di Ginevra. Alla faccia del Brexit

0
Condivisi
Pinterest Google+

Alla faccia del Brexit un nuovo costruttore la cui sede si trova a Londra sta per affacciarsi sul mercato internazionale dell’auto, Aedon Green. Dettagli non ce ne sono, a parte il profilo di un modello dalle linee vintage che ricordano le classiche Morgan ed il countdown con la promessa del debutto al Salone di Ginevra, tra il 9 ed il 19 marzo 2017 presso lo stand 2242 del padiglione 2. Il nome del marchio richiama quello del suo fondatore, Felix Eaton, che ha deciso di costituire la società nel 2016.

La presenza della parola “green” potrebbe voler dire che i modelli – per ora uno quello annunciato, Black Cuillin – sono elettrici o, comunque, non inquinanti, ma si tratta di una pura speculazione. Il nome del modello che verrà esibito al motor show elvetico deriva da quello di una catena montuosa dell’isola scozzese di Skye. E questo è quanto: altro non è dato sapere, perché anche della start-up non si hanno notizie. Per sapere qualcosa di più sia di Aedon Green sia di Black Cuillin non resta che pazientare. La coupé a due porte della quale è nota la silhouette sembra avere un certo fascino, ma uno schizzo è davvero troppo poco per azzardare conclusioni.

Articoli precedente

Nessuna compagnia segue Eni al ribasso. Q8 aumenta diesel e verde

Articolo successivo

Citofono virtuale in auto con Volkswagen, Doorbird e Hörmann