Home»News»Problemi a software airbag, richiamo per 1,25 milioni pick-up Ram

Problemi a software airbag, richiamo per 1,25 milioni pick-up Ram

0
Condivisi
Pinterest Google+

Per colpa degli airbag, Fiat Chrysler Automobiles, FCA, deve richiamare 1,25 milioni di pick-up a marchio Ram, la maggior parte dei quali sono stati commercializzati in Nord America. Ma questa volta il fornitore giapponese Takata al quale è legata la più imponente campagna di richiami della storia dell’auto non c’entra. Il problema è legato al software di gestione dei cuscinetti salvavita che potrebbe disattivare quelli laterali ed anche le cinture di sicurezza esponendo gli occupanti ad enomri rischi. Il richiamo FCA riguarda i truck a marchio Ram, che il colosso italo americano ha portato allo scorso Salone di Hannover anticipando il progetto di lanciarlo anche nel Vecchio Continente per rafforzare l’offerta nel segmento dei veicoli commerciali.

I modelli coinvolti sono quelli dei Model Year tra il 2013 ed il 2016. L’inconveniente dovrebbe venire risolto con la riprogrammazione del software: lo ha spiegato la stessa FCA in una nota. Il problema, secondo quanto comunicato alle autorità della NHTSA, avrebbe finora causato un morto e due feriti. Fra i pick-up oggetto del richiamo, un milione è stato venduto negli Stati Uniti, quasi 240.000 tra Canada e Messico. Fuori dall’area Nafta sono stati consegnati appena 21.500 dei truck Ram con il software “incriminato”.

Articoli precedente

Lamborghini in un film: Banderas sarà Ferruccio, Baldwin Enzo Ferrari

Articolo successivo

DS5 Prestige, ammiraglia a tiratura limitata, solo 250 esemplari