Home»News»Ami One Concept, “oggetto 100% elettrico” di Citroen per Ginevra

Ami One Concept, “oggetto 100% elettrico” di Citroen per Ginevra

0
Condivisi
Pinterest Google+

Ami One Concept, “oggetto 100% elettrico” di Citroen per Ginevra

Ami One Concept è un prototipo Citroen a due posti per il Salone di Ginevra, aperto al pubblico tra il 7 ed il 17 marzo. Si tratta di un “oggetto 100% elettrico, che pone il digitale al centro di una nuova esperienza di mobilità urbana“. Il prototipo incarna la “la visione della libertà in città by Citroën”, che il costruttore ha deciso di sostenere con l’hastag #LibertyElectriCityMobility.

Guida anche senza patente a partire dai 16 anni

Libertà intesa in ogni senso, perché l’Ami One Concept si può guidare anche senza patente a partire da 16 anni. Si tratta di un dispositivo che, insiste il Doppio Chevron, “rinnova il percorso cliente e propone un utilizzo personalizzato, da 5 minuti a 5 anni, dal car sharing, al noleggio, all’acquisto“. Il cubo semovente di Citroen misura due metri e mezzo di lunghezza. Le altre due dimensioni sono identiche: un metro e mezzo di altezza e larghezza.

Ami One Concept con 100 chilometri di autonomia a zero emissioni

Il diametro di sterzata è di 8 metri ed il peso è di 425 chilogrammi. Il concept del Doppio Chevron è pensato per venire integrato con una app. L’obiettivo è quello di fornire servizi che semplificano gli spostamenti, di persone e cose. L’abitacolo chiuso assicura una adeguata protezione dalle intemperie ed offre anche livelli di sicurezza decisamente superiori rispetto ad altri mezzi di trasporto. La velocità massima, del resto, è di 45 km/h mentre l’autonomia, rigorosamente a zero emissioni, di 100 chilometri.

Prototipo con esclusivo set di valigeria

La batteria agli ioni di litio piazzata sotto il pianale necessita di due ore per una ricarica. Lo smart concept si apre e chiude mediante il QR CODE piazzato sulla base in alluminio delle maniglie delle porte. Il prototipo riprende esteticamente gli elementi che hanno caratterizzato la gamma del Doppio Chevron negli ultimi anni, gli Airbump. Sulla Ami One Concept sono piazzati anche ai quattro angoli della carrozzeria. Il dispositivo di design è abbinato ad un set da viaggio esclusivo: uno zaino, una borsa e un borsone da viaggio di forma cilindrica.

Articoli precedente

Mini Classic elettrica, 100 esemplari "convertiti" per i 60 anni della tascabile

Articolo successivo

La crisi dei saloni tradizionali: anche Toyota diserta l'IAA di Francoforte