Home»News»Da oggi a domenica il Salone dell’auto all’aperto, il Parco Valentino

Da oggi a domenica il Salone dell’auto all’aperto, il Parco Valentino

0
Condivisi
Pinterest Google+

Da oggi a domenica il Salone dell’auto all’aperto, il Parco Valentino

I 700 mila visitatori che gli organizzatori si attendono per la 4° edizione del Parco Valentino Salone Auto di Torino verranno gratificati da 44 case automobilistiche con diverse anteprime. Per l’inaugurazione è stata annunciata anche a presenza nel neo ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli. L’esponente del governo sarà accompagnato dalla sindaca della città Chiara Appendino e dal presidente del Parco Valentino Andrea Levy.

Anteprima europea per la nuova Jeep Renegade MY 2019

Tra le novità di rilievo c’è il reveal europeo della nuova Jeep Renegade MY 2019. Il suv compatto fabbricato in Italia disporrà di una inedita famiglia di motori benzina, a tre e a quattro cilindri, da 1.0 litri con 120 CV e da 1.3 litri da 150 e 180 CV. A Torino sono in calendario anche le anteprime italiane della Mercedes-AMG CT Coupé4 e del nuovo Honda CR-V, il suv più venduto al mondo. La vettura con la Stella è la prima quattro porte sportiva del Marchio “One man, one engine”. In vetrina ci sarà anche la nuova Classe A. La filiale italiana della casa di Stoccarda esibisce anche le smart EQ fortwo e-cup, le tascabili elettriche da competizione che hanno debuttato a Roma in occasione della gara di Formula E. Cinque delle sedici auto impegnate nel primo monomarca 100% elettrico saranno tra le protagoniste del Parco Valentino. E per la ricarica ci sono colonnine e tecnologia di Enel X.

Debutto italiano a Torino per il nuovo Honda CR-V

L’Honda CR-V dispone di nuovi motori, incluso quello ibrido i-MMD da 2.0 litri con il quale il costruttore nipponico avvia l’elettrificazione della gamma. Per il pubblico è un’anteprima anche quella di Hyundai, che esordisce oggi al Parco Valentino. La casa coreana presenta la Hyundai Kona Electric. In piazza San Carlo mette in mostra la gamma Ioniq, che è anche disponibile per i test drive sabato e domenica. Anche Lexus mette a disposizione alcune vetture per le prove degli interessati: un CT Hybrid ed un NX Hybrid. In esposizione ci sono la nuova LC Hybrid ed il suv compatto NX Hybrid F Sport. I modelli sono equipaggiati con il sistema Lexus Safety System+ che fa parte della dotazione dell’intera gamma del brand di lusso di Toyota. Dal Giappone arriva anche la Mazda MX-5 Yamamoto Signature, l’ultima serie speciale ispirata a Nobuhiro Yamamoto, storico progettista della casa di Hiroshima. L’edizione limitata ha la livrea Jet black ed è equipaggiata con il motore SkyActiv-G da 1.5 litri da 131 CV.

In vetrina la Ibiza TGI a metano e le up! e Golf elettriche

Seat porta a Torino modelli come la Arona, la Ateca e la Ibiza TGI (a metano) in versione FR con il motore da 1.0 litri da 90 CV. Sia il suv compatto Arona sia la Ibiza a gas naturale saranno disponibili per i test drive. Un’auto spagnola, la Leon Cupra R animerà la Supercar Night Parade di questa sera. Alla stessa “sfilata” prenderà parte anche la Volkswagen XL1, l’efficientissima tedesca a tiratura limitata. Il colosso di Wolfsburg mette a disposizione di chi vuole mettersi al volante due auto a zero emissioni: le nuove e-up! ed e-Golf, confermando il proprio impegno sul fronte ambientale. La gamma di crossover e suv T-Family sarà protagonista dello stand. Volvo torna al Parco Valentino dopo aver celebrato nel 2017 i 90 anni del marchio. Da oggi fino a domenica i fari sono puntati sulla nuova V60 station wagon, sulla XC40, cioè l’auto insignita del titolo “Car of the Year 2018” e sulle motorizzazioni ibride plug-in che fanno parte della strategia di elettrificazione con la quale la casa svedese ha bruciato i tempi.

Tecnologia ibrida Suzuki e nuova Puegeot 508 in passerella

Al Parco Valentino Suzuki punta sull’ibrido. E tra l’altro offre anche una “live performance artistica”. Ossia una Suzuki Ignis Hybrid auto e opera d’arte, simbolo della campagna “Think Hybrid. Ddrive Suzuki”. La filiale nazionale della casa di Hamamatsu punta sulla mobilità alternativa e sostenibile. Gli spazi dello stand sono condivisi con la gamma sportiva in tutte le sue possibili declinazioni: Auto, Moto e Marine. Peugeot ha scelto la città della Mole per esibire la nuova ammiraglia, la 508, le cui prime consegne sono previste in ottobre. Il modello è offerto inizialmente con unità benzina PureTech e diesel BlueHDi che hanno potenze comprese fra 130 e 225 CV. La First Edition italiana di 100 esemplari, anticipa il debutto della nuova 508. Monta il BlueHDi 180 con il cambio automatico a 8 rapporti con un prezzo che parte da 48.000 euro. La rassegna torinese riguarderà anche il gruppo Fassina che porta al Parco Valentino la nuova Bentley Continental GT, cioè “l’espressione più alta della vettura Granturismo”. La terza generazione di questo modello è un distillato di tecnologia.

McLaren “sfila” a Torino e Italdesign celebra i 50 anni del Centro Stile

La “matita” di Volvo, Robin Page, ritirerà a Torino anche il premio “Car Design Award”, vinto dal costruttore per la seconda volta in tre anni. Il blasonato marchio britannico McLaren esibisce la 570S Spider e una 675LT con la leggendaria livrea della McLaren F1 GTR “Longtail” riprodotta dalla divisione Special Operations. Alla festa italiana dell’automobile “open air” prendono parte anche diversi altri espositori. Fra questo il gruppo Piaggio, i Carabinieri, l’Esercito e la Motor Valley. L’ingresso continua a rimanere gratuito e l’orario è di apertura (le 10) è stato prolungato fino alle 24. Al Parco Valentino sono esposti anche 47 prototipi che hanno fatto la storia dell’automotive. In occasione del mezzo secolo del Centro Stile di Moncalieri, la creatività di Italdesign è in vetrina nel Cortile del Castello (serve il biglietto elettronico gratuito scaricabile dal sito del Parco Valentino) con 27 modelli da ammirare.

Articoli precedente

Fermi benzina e diesel, Tamoil e Q8 aumentano il GPL

Articolo successivo

Il suv cabrio realizzato dagli studenti si chiama Skoda Sunroq