Home»News»Aquaplaning, tecnologia Made in Italy, EasyRain con Bosch e Italdesign

Aquaplaning, tecnologia Made in Italy, EasyRain con Bosch e Italdesign

0
Condivisi
Pinterest Google+

La sicurezza stradale parla italiano: la EasyRain, società italiana fondata da Giovanni Blandina, ha ufficializzato una cooperazione con Bosch e Italdesign per lo sviluppo e la successiva industrializzazione del dispositivo AIS che annulla gli effetti dell’aquaplaning. La tecnologia era stata sperimentata negli anni scorsi su un’Alfa Romeo.

Getto d’acqua mirato per annullare l’aquaplaning

Assieme ai nuovi partner la EasyRain progetterà e realizzerà un nuovo prototipo integrato su una Audi A6. AIS è l’acronimo di Aquaplaning Intelligent Solution ed ha un funzionamento semplice e, assicura Blandina, efficace e ripetibile. Con un getto d’acqua mirato viene spruzzata via l’acqua che ostacola la regolare marcia. Si tratta del primo sistema di sicurezza attivo a non agire sulla vettura, ma sugli elementi a contorno. Il sistema è compatibile con tutti i veicoli e può essere integrato con tutti i moderni sistemi di assistenza alla guida e con tutti i sensori intelligenti, informa la società che ha il suo quartier generale a Milano.

Prototipazione fino alla metà del 2021, poi industrializzazione

Il centro di Ricerca e Sviluppo si trova invece a Torino. Nella sola Italia nel 2018 sono morte 283 persone per incidenti stradali avvenuti con la pioggia. Con il nuovo accordo comincia una fase nuova per la EasyRain. In questi mesi e fino alla metà del 2021, è in programma la fase di prototipazione per integrare l’AIS sulla Audi A6. Poi, informa la società,”il sistema sarà pronto per affrontare la fase di industrializzazione”. “La nostra missione è quella di aumentare la sicurezza stradale, il nostro credo è quello di salvare vite umane“, sintetizza Blandina.

Articoli precedente

Yellow Motori in TV - Puntata del 24 maggio 2020

Articolo successivo

Hypercar ibrida in 80 esemplari, Czinger 21C 1:1 rapporto peso/potenza