Home»News»ASAPS/ In crescita i guidatori drogati e in stato di ebbrezza

ASAPS/ In crescita i guidatori drogati e in stato di ebbrezza

0
Condivisi
Pinterest Google+

ROMA – Non si sa se per merito dell’intensificazione dei controlli o perché si beve e si usano più sostanze. Fatto sta che secondo i dati della sola Polizia Stradale rielaborati dall’ASAPS, l’Associazione Amici Sostenitori Poizia Stradale, nei primi 10 mesi del 2006 le contestazioni ai sensi dell’art. 186 CdS per guida in stato di ebbrezza sono state complessivamente 20.585 con un aumento pari al 3,2% rispetto allo stesso periodo del 2005. In particolare l’incremento è stato appena dello 0,84% sulla rete autostradale, mentre è stato più rilevante con un +4,29% sulle statali, regionali, provinciali e comunali. Dati più preoccupanti sul versante dell’abuso di sostanze. Infatti le violazioni contestate dalla Stradale ai sensi dell’art. 187, guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, nei primi 10 mesi del 2006 sono state complessivamente 1.596, cioè il 17% in più rispetto ai primi 10 mesi del 2005. In questo caso l’aumento delle contestazioni sulla rete autostradale è stato del 4,27%, mentre sulle altre strade è stato ben più significativo: +22,39%. L’Asaps insiste: a chi commette un omicidio in queste circostanze deve essere revocata definitivamente la patente. Alla seconda violazione accertata, anche senza incidente, deve scattare la confisca della vettura condotta. Piacerebbe all’associazione anche un programma di disintossicazione o un periodo di rieducazione in qualche reparto del traumatologico, ad assistere di persona a come arrivano in ospedale le vittime innocenti di questa guerra subdola e feroce.In secondo luogo, si devono mettere in strada più pattuglie e dare loro ciò che serve: etilometri e precursori per la droga. In Francia si effettuano tra i 5 e gli 8 milioni di controlli all’anno; in Italia: nemmeno 200mila.

Articoli precedente

NEW HOLLAND/ Debutto sul grande schermo nel nuovo film di James Bond

Articolo successivo

CITROËN/ C4 Picasso è la family car numero uno del 2007