Home»News»Il 90° Salone di Ginevra senza Ford, Peugeot, Opel, Citroen e Lamborghini

Il 90° Salone di Ginevra senza Ford, Peugeot, Opel, Citroen e Lamborghini

0
Condivisi
Pinterest Google+

Il 90° Salone di Ginevra senza Ford, Peugeot, Opel, Citroen e Lamborghini

Il conto alla rovescia per il Salone di Ginevra (5-15 marzo per il pubblico) è cominciato e anche il motor show elvetica ragione sulle “diserzioni”. Fra i costruttori assenti in questa edizione ci sono le americane TeslaFord, le italiane Lamborghini, Lancia e Maserati, la tedesca Opel, le francesi Peugeot e Citroen, la svedese Volvo, le indiane Mahindra e Tata la giapponese Subaru.

Tre marchi di PSA erano già stati protagonisti del Brussels Motor Show

In pratica il gruppo PSA sarà rappresentato alla 90° edizione del Salone di Ginevra dal solo marchio DS. Una scelta ragionata per evitare sovrapposizioni e contenere i costi. Anche perché Opel, Peugeot e Citroen avevano già animato il Brussels Motor show. Una portavoce dell’Ovale Blu ha confermato che Ford decide di anno in anno a quale evento prendere parte. E quest’anno i tempi non coincidono. Anche perché l’importante debutto della Ford Puma avviene prima rispetto al Salone di Ginevra: le prove sono in corso in questi giorni a Malaga. Nessun costruttore esclude ormai a priori la partecipazione a questo o quell’evento. Rispetto al passato, tuttavia, la presenza non è più scontata.

Il premio Car of the Year sarà assegnato alla vigilia del Salone di Ginevra

Ne sanno qualcosa gli organizzatori del Motor Show di New York che hanno dovuto fare i conti con le rinunce dei brand premium tedeschi Mercedes, Bmw e AudiPeugeot ha rinunciato al Salone di Ginevra per concentrarsi sull’offensiva elettrica e sarà ad Hannover (24-30 settembre) per il Salone dei Veicoli commerciali. In realtà, sia la casa del Leone sia l’Ovale Blu non saranno del tutto assenti, visto che la 208 e la Puma sono tra le finaliste del premio Car of the Year che viene assegnato proprio in riva al lago. Lamborghini, che ha archiviato il 2019 con un incremento del 43% dei volumi (8.025 unità consegnate: nuovo record), evita il Salone di Ginevra per puntare a eventi dedicati con clienti selezionati.

 

 

Articoli precedente

Peugeot: un 2020 all’insegna dell’elettrificazione

Articolo successivo

Il Festival di Sanremo sceglie Suzuki come auto ufficiale