Home»News»Aston Martin rilancia la DB5 del 1964, l’auto di 007 star di “Goldfinger”

Aston Martin rilancia la DB5 del 1964, l’auto di 007 star di “Goldfinger”

0
Condivisi
Pinterest Google+

Aston Martin rilancia la DB5 del 1964, l’auto di 007 star di “Goldfinger”

La targa girevole è una delle chicche che Aston Martin anticipa per la serie speciale della DB5 del 1964 protagonista di “Goldfinger”, uno dei titoli di 007. L’agente segreto più famoso del mondo era interpretato da Sean Connery. Lo storico modello verrà realizzato in appena 28 esemplari (solo 25 andranno tuttavia in vendita) in collaborazione con la casa cinematografica Eon che produce la saga di James Bond.

Il prezzo, tasse escluse, parte da oltre 3 milioni di euro

La casa britannica fabbricherà l’auto nello stabilimento di Newport Pagnell. Tasse escluse, la Aston Martin DB5 Goldfinger dovrebbe costare non meno di 3 milioni di euro, che non basteranno tuttavia per poterla guidare su strada. Il modello non disporrà dell’omologazione su strada. La cifra ancora più importante rispetto agli 1,7 milioni richiesti la precedente serie speciale DB4 GT proposta nel 2016 nell’ambito dell’operazione “Continuation Projects”. Aston Martin garantisce la presenza di diverse funzioni speciali dell’auto, anche se non riferisce quali tipi di “armi” saranno installate sulla DB5 Goldfinger.

Aston Martin “armata” apparsa in altri 6 film dopo “Goldfinger”

Le soluzioni sono studiate dalla casa assieme a Chris Corbould, il responsabile degli effetti speciali della saga di James Bond. La carrozzeria sarà disponibile in una sola livrea, il classico argento. La gloriosa Aston Martin era poi apparsa anche in “Thunderball” nel 1965, in “Golden Eye” nel 1995, in “Il domani non muore mai” nel 1997, in “Casino Royale” nel 2006, in “Skyfall” nel 2012 ed in “Spectre” nel 2015. La Aston Martin DB5 originale disponeva di un motore da 4.0 litri da 286 CV. La velocità massima dichiarata era di 238 km/h con uno spunto da 0 a 100 orari in meno di 7,5 secondi.

Articoli precedente

Ancora più low cost, Musk immagina una Tesla da 25.000 dollari in 3 anni

Articolo successivo

Ranger Raptor, il pick-up Ford ad alte prestazioni arriva in Europa nel 2019