Home»News»Lusso elettrico da almeno 550 CV, Aston Martin RapidE

Lusso elettrico da almeno 550 CV, Aston Martin RapidE

0
Condivisi
Pinterest Google+

Anteprima reale a Londra per Aston Martin RapidE, cioè il concept elettrico del modello britannico ad alimentazione termica. Alla riservatissima presentazione non c’era soltanto il principe William, ma anche il presidente cinese Xi Jinping perché sul futuro dell’elettrica di lusso potrebbero pesare gli investimenti del Regno di Mezzo. Aston Martin RapidE è frutto della collaborazione tra il glorioso marchio di Gaydon e la Williams Advanced Engineering e dovrebbe raggiungere i 320 chilometri di autonomia. Aston Martin non ha rivelato dettagli tecnici, anche se dal Regno Unito rimbalzano indiscrezioni che parlano di due livelli di potenza: una “ordinaria” da 550 CV ed un’altra, tipo missile terra-terra, tra gli 800 ed i 1.000 CV.

Nelle prossime fasi di sviluppo del prototipo verrebbe coinvolto il fondo China Equity, perché la produzione di serie è nei piani di Aston Martin. Andy Palmer, l’amministratore delegato, ha chiarito che “i veicoli elettrici di lusso fanno parte del nostro futuro”. Per questo, sotto il cofano di RapidE è stato scambiato il 6.0 litri V12 per un sistema a zero emissioni con batterie fornite o da LG o da Samsung. Nella migliore delle ipotesi, l’Aston Martin elettrica potrebbe debuttare perfino prima della fin del 2017. Con questo modello, il costruttore non strizza solo l’occhio a facoltosi automobilisti dalla spiccata sensibilità ambientale, ma riuscirebbe anche a ridurre il bilancio aziendale di CO2. Nemmeno circa il prezzo esistono certezze, ma le ipotesi sono orientate attorno ai 275.000 euro.

Articoli precedente

Peugeot 308 GTi: finalmente le immagini della prova

Articolo successivo

Renault Coupé Corbusier, omaggio all'architetto razionalista