Home»News»Audi A6 e Volkswagen Touareg a cinque stelle nei crash test EuroNcap

Audi A6 e Volkswagen Touareg a cinque stelle nei crash test EuroNcap

0
Condivisi
Pinterest Google+

Audi A6 e Volkswagen Touareg a cinque stelle nei crash test EuroNcap

La terza serie ci crash test del 2018 del programma EuroNcap al quale aderisce anche l’ACI ha promosso le Audi A6 e la Volkswagen Touareg. I due modelli tedeschi hanno meritato le cinque stelle, il punteggio massimo. Il van Ford Tourneo Connect si è fermato a 4, mentre il suv compatto Suzuki Jimny si è fermato a tre

Touareg regina nella protezione dei bambini e nei sistemi di sicurezza

In Italia, tuttavia, questo modello arriva in una sola versione e con tutti gli equipaggiamenti di serie (22.500 euro). Vale a dire che rispetto al 50% per i sistemi di sicurezza la versione per il Belpaese otterrebbe quasi certamente un giudizio più lusinghiero. La nuova Audi A6 ha ottenuto il miglior punteggio sia per la protezione degli adulti (93%) sia per quella dei pedoni (81%). Con l’85% è seconda alla Volkswagen Touareg (86%) per quella dei bambini e per le dotazioni di sicurezza (76% contro 81%). La vettura dei Quattro Anelli dispone del freno automatico di emergenza che rileva anche i ciclisti. Il Ford Tourneo Connect, che pure si è fermato a quattro stelle, è secondo per la protezione degli adulti (92%) e dispone anche di importanti funzioni sul fronte della sicurezza attiva (75%).

Jimny penalizzato dai nuovi procotocolli EuroNcap sui crash test

Il veicolo dell’Ovale Blu è il solo del segmento ad avere di serie il freno automatico di emergenza (AEB) e sistema di mantenimento della corsia (KLA). Il fuoristrada Suzuki Jimny, spiega l’Aci, ha “sofferto la severità dei nuovi protocolli Euro Ncap”. Perché, si legge in una nota, “con i vecchi standard (2016) avrebbe, probabilmente, ottenuto una valutazione a cinque stelle”. La Volkswagen Touareg si è distinta nella prova di urto laterale contro barriera e per l’adeguata protezione di tutte le parti del corpo dei bambini a bordo. “Sono evidenti gli sforzi che i costruttori di automobili stanno facendo per superare i test EuroNcap sempre più esigenti e severi”, ha osservato il presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani.

Articoli precedente

Citroen C3 JCC+, compatta d'artista per il Mondialparis: si compra online

Articolo successivo

Nuova Bmw Z4, la roadster prodotta in Austria anche come M Performance