Home»Electric»L’aerodinamica vale 45 km di autonomia in più sulla Audi e-tron Sportback

L’aerodinamica vale 45 km di autonomia in più sulla Audi e-tron Sportback

0
Condivisi
Pinterest Google+

L’aerodinamica della Audi e-tron Sportback vale 45 chilometri di autonomia in più, tra l’altro calcolati nel più impegnativo ciclo di omologazione WLTP. Il coefficiente di penetrazione è dello 0,25, ridotto di 0,09 punti. Il costruttore di Ingolstadt parla di un “valore di riferimento per un suv coupé”.

La percorrenza nel WLTP può raggiungere i 446 chilometri

Il CX è addirittura migliore rispetto a quello della prima elettrica della storia della casa dei Quattro anelli, la e-tron. Incide in maniera significativa l’adozione dei retrovisori esterni virtuali, peraltro disponibili a richiesta. Sulla Audi e-tron Sportback sono stati però montati anche sottoscocca integralmente carenato, prese d’aria regolabili e sospensioni pneumatiche adattive ad assetto variabile. Si tratta di soluzioni che aumentano anche il confort all’interno dell’abitacolo, praticamente trasformato in uno studio di registrazione. Con i 45 chilometri di autonomia aggiuntivi, la percorrenza per singolo rifornimento di energia può sfiorare i 450 chilometri, 446 per la versione 55 quattro con batteria da 95 kWh.

Fino a 26 mm da terra in meno per la Audi e-tron Sportback

Il costruttore ha reso noto che un simile incremento in termini di raggio d’azione sarebbe stato possibile riducendo di 500 chilogrammi il peso del suv. Le prese d’aria vengono azionate fra i 48 ed il 160 km/h: se possibile, il sistema chiude entrambe le feritoie per migliorare il deflusso della corrente. Con l’Adaptive air suspension, di serie, l’assetto della vettura viene abbassato: alle velocità stradali l’altezza libera da terra viene ridotta di 26 millimetri. La Audi e-tron Sportback 55 quattro da 408 CV schizza da 0 a 100 orai in 5,7 secondi e raggiunge i 200 all’ora di velocità massima. Lo spunto della declinazione 50 quattro (fino a 347 km di autonomia) è di 6,8 secondi e raggiunge i 190.

Articoli precedente

Dopo il Ceo, Automobili Pininfarina "perde" altri due top manager

Articolo successivo

Ferrari avvicina Mercedes almeno in Borsa. E intanto sorpassa GM