Home»News»Concept sotto copertura, la Audi RSQ E-Tron in “Spies in disguise”

Concept sotto copertura, la Audi RSQ E-Tron in “Spies in disguise”

0
Condivisi
Pinterest Google+

Concept sotto copertura, la Audi RSQ E-Tron in “Spies in disguise”

Tra i protagonisti del film di animazione “Spies in disguise” (spie sotto copertura) c’è anche il prototipo di una possibile futura auto di serie, la Audi RSQ e-tron. I costruttori sono sempre alla ricerca di nuove formule per “dialogare” con i propri clienti: quelli che già lo sono e quelli che potrebbero diventarlo.

Il nuovo bolide virtuale è l’evoluzione di quello visto in “I, Robot”

E, soprattutto, cercano modi per ottenere l’attenzione dei media senza spendere troppo in pubblicità. Ad Elon Musk ed a Tesla è un’operazione che riesce sempre bene, come conferma la presentazione del pick-up elettrico Cybetruck. La scorsa estate a Pebble Beach, la casa di Ingolstadt aveva esibito la PB18  e-tron, cioè la sportiva a zero emissioni destinata a succedere alla R8 che ha più di una somiglianza con la vettura di “Spies in disguise”. La Audi RSQ e-tron costituisce l’evoluzione di un altro prototipo cinematografico, la RSQ della pellicola “I, Robot”.

Due motori elettrici per 408 CV per la Audi RSQ e-tron

Il bolide con le insegne dei Quattro Anelli di “Spies in disguise” dispone di due unità elettriche per un totale di 408 CV e 664 Nm di coppia. La macchina è immaginata per la guida autonoma. La Audi RSQ e-tron dispone di una suggestiva strumentazione olografica. Le somiglianze tra il modello cinematografico e quello di Pebble Beach non mancano. Del resto la nuova e-tron GT (basata sulla stessa piattaforma della Porshe Taycan) è già stata annunciata per la fine del 2020. La voce dell’agente segreto protagonista della pellicola è quella di Will Smith: Lance Sterling, a differenza di James Bond, guida Audi e non Aston Martin.

Articoli precedente

Hadi Zablit, franco libanese come Ghosn, segretario generale dell'Alleanza

Articolo successivo

Mazzeo nuovo direttore di Opel Italia, Simone a capo di PSA in Giappone