Home»News»Auto e Moto d’Epoca, da oggi a domenica a Padova

Auto e Moto d’Epoca, da oggi a domenica a Padova

0
Condivisi
Pinterest Google+

Auto e Moto d’Epoca viene inaugurata oggi a Padova alle 11.30. Presentata come “l’appuntamento leader dei motori in Italia”, la rassegna veneta è giunta alla 32° edizione e quest’anno conta sulla presenza di 18 marchi pe run totale di 4.000 auto in fiera. All’esposizione prendono parte 300 commercianti, 650 ricambisti e 1.600 espositori. Oltre alle Oldtimer vintage, ci sono anche diverse anteprime perché Auto e Moto d’Epoca è sempre più un salone del contemporaneo. Fra le anteprime nazionali ci sono Mercedes S Cabrio, BMW 3, Bentley Bentayga e Smart cabrio, cioè modelli esibite in anteprima mondiale al Salone di Francoforte e che adesso approdano in Italia. Altre novità sono Q30 infiniti, Giulia Quadrifoglio, Porsche 4S limited edition e le serie Autobiography di Range Rover e Defender. Presenti anche Audi, Citroen, DS, PSA, Tesla, Abarth, Alfa Romeo, McLaren e Pagani.

Tra le auto in assoluto più antiche e rare esposte ad Auto e Moto d’Epoca ci sono la Lancia Beta 20 HP del 1911, uno dei gioielli del Museo Nicolis di Villafranca, e Maserati Tipo 124 del 1974, che per la prima volta è visibile ad una fiera. Scuderia Jaguar Storiche porta a Padova, dove vengono festeggiati gli 80 anni di Jaguar ed i 45 di Range Rover, le Jaguar XK 120 OTS del 1951 e la FHC ’54. Grazia alla Scuderia Volvo, fino a domenica sarà in vetrina la PV544 reduce dalla Targa Florio Classica e da una stagione ai vertici con Nino Margiotta e Bruno Perno.

Il crescente successo di Auto e Moto d’Epoca viene confermato anche dall’attenzione degli italiani per i modelli più datati. AutoScout24, il sito leader in Italia e in Europa per la compravendita di veicoli online, parla di 4.570 modelli vintage disponibili sul portale, in aumento del’11% rispetto all’inizio dell’anno (4.118). In forte crescita anche le ricerche di queste vetture, che dall’inizio dell’anno sono aumentate del 9%. Non proprio a prezzi di saldo, ma è in vendita anche una Fiat Tipo 2B del 1916: un pezzo unico da 250.000 euro. Piloti, designer di fama mondiale come Giugiaro, Benedini e Pininfarina, il progetto di candidatura del Motor Heritage a Patrimonio dell’Unesco sono solo alcuni degli appuntamenti fissati per il giorno di Preview, cioè oggi (9-18 e 37 euro il costo del biglietto). Da domani e domenica la rassegna sarà aperta dalle 9 alle 19 con prezzi da 16 (ridotti), 20 (interi), 36 (abbonamento per due giorni) e 51 euro (abbonamento per tre giorni).

Articoli precedente

Sospeso quinto manager Volkswagen. Fiducia dei tedeschi nel marchio

Articolo successivo

NEVS, partner industriale di proprietà cinese per l'auto nazionale turca