Home»News»Nasce società fra Toyota, Mazda e Denso per l’auto elettrica giapponese

Nasce società fra Toyota, Mazda e Denso per l’auto elettrica giapponese

0
Condivisi
Pinterest Google+

Mentre Honda “balla da sola” e Mitsusbihi è finita nell’orbita dell’Alleanza franco nipponica, la nuova auto elettrica giapponese si sviluppa attorno a Toyota. Il colosso nipponico, scivolato la terzo posto per vendite a livello mondiale, ha stretto un accordo con Mazda.

Suzuki non si sbilancia, Honda ha Urban EV Concept

Assieme al costruttore di Hiroshima ed alla controllata Denso, Toyota ha costituito una nuova società per lo sviluppo di auto elettriche. Al Salone di Francoforte Suzuki, che pure coopera con Toyota, non aveva voluto sbilanciarsi sull’arrivo di veicoli a zero emissioni, anche se a Tokyo presenta uno sbarazzino suv concept a batterie. Honda aveva presentato un delizioso concept a batteria destinato ad arrivare in Europa nel 2019. Toyota avrà il 90% della società che si occupa dell’auto elettrica, mentre la sussidiaria Denso e Mazda si spartiranno equamente il restante 10%. Nei piani c’è la progettazione di una ampia gamma di modelli, dalle utilitarie fino ai veicoli commerciali leggeri.

Auto elettrica indispensabile per il mercato cinese

Quella dell’auto elettrica è ormai una necessità, soprattutto perché nel più grande mercato al mondo, la Cina, dal 2019 scatteranno quote vincolanti. A quanto pare nemmeno l’Europa avrebbe abbandonato definitivamente l’ipotesi, ma per il momento non esistono certezze. Toyota e Mazda avevano recentemente annunciato un allargamento della cooperazione strategica con una reciproca partecipazione azionaria. Toyota ha il 5% del capitale di Mazda, mentre quest’ultima ha lo 0,25% della prima. La nuova società è un passo fondamentale nell’ambito del consolidamento dell’offerta del domani.

Articoli precedente

Quarto giorno di rincari dei prezzi dei carburanti, oggi è il turno di TotalErg

Articolo successivo

Renault Koleos: irriconoscibile e convincente, anche in off road